Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Nel 2007 Paolo Sorrentino ricevette a Napoli il "Premio Leonardo"


Nel 2007 Paolo Sorrentino ricevette a Napoli il 'Premio Leonardo'
03/03/2014, 14:57

NAPOLI - Ha ringraziato le sue fonti di ispirazione il regista Paolo Sorrentino, ritirando l’Oscar nella categoria miglior film straniero per “La Grande Bellezza”. Familiari, amici, colleghi, persino Diego Armando Maradona e le città di Roma e Napoli. E proprio a Napoli Sorrentino nel gennaio del 2007 ricevette il premio “Leonardo Renaissance Mediterraneo”, il riconoscimento organizzato dall'imprenditore alberghiero napoletano Salvatore Naldi e assegnato a chi si era distinto nel panorama internazionale nell’anno precedente, nei campi della ricerca, dell'innovazione tecnologica e delle arti. “Ancora non si parlava di ‘Grande Bellezza’ ma noi - spiega oggi l’imprenditore Salvatore Naldi - qualcosa di bello lo avevamo già visto in Paolo Sorrentino, un talento indiscusso che decidemmo di premiare nella categoria delle arti sette anni fa con il ‘Leonardo’”. Oltre al regista napoletano ad essere premiati sul roof garden del Renaissance Naples Hotel Mediterraneo nel corso della serata presentata da Massimo Giletti, furono il ricercatore Antonio Giordano, uno dei cervelli in fuga in America che negli States ha brevettato un farmaco per bloccare la riproduzione delle cellule tumorali; Alessandra Rotondi, l'astrofisica scelta per guidare lo studio della Nasa sui campioni di polvere di stelle; Maurizio Zazzaro, di Microsoft. Premio speciale per l'arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©