Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Nel cuore del Portogallo certificati HERITY per 26 luoghi di cultura


Nel cuore del Portogallo certificati HERITY per 26 luoghi di cultura
26/11/2013, 11:00

ROMA - Negli antichi locali dell'ex scriptorium del Convento di Cristo a Tomar - Patrimonio dell'Umanità - sono stati consegnati ufficialmente targhe e certificati ai rappresentanti di 13 Comuni della Regione del Médio Tejo e dei 26 luoghi che hanno ottenuto il bersaglio HERITY.
La certificazione, specifica per i beni culturali, è stata richiesta dalla Comunidade Intermunicipal do Médio Tejo (CIMT), ente territoriale portoghese, come strumento di monitoraggio, valorizzazione e razionalizzazione di sforzi e risorse per questi siti culturali, nell'ambito di un più ampio programma di promozione territoriale che si giova anche del sostegno della Comunità Europea.
Si tratta di castelli, musei e siti archeologici, chiese, sinagoghe, centri di interpretazione, teatri, centri culturali, complessi di archeologia industriale, luoghi simbolici per il territorio, la cui rilevanza, in numerosi casi, va ben oltre i confini regionali.
Dopo l'autovalutazione dei gestori e quasi un mese di valutazioni sul campo, sono state raccolte le opinioni dei visitatori, turisti e residenti, che hanno contribuito alla formazione del bersaglio finale, visibile sulle targhe affisse all'ingresso dei musei.
I risultati della certificazione, validi per il triennio 2014-2016, mostrano in modo chiaro e sintetico la situazione gestionale attuale di questi luoghi: alcune fragilità sono state superate in pochi mesi proprio grazie al confronto con il team di valutatori HERITY.
La regione del Médio Tejo aveva già sperimentato la Certificazione di Qualità nel 2009 con 5 siti pilota individuati all'interno di tre Comuni.
Come dichiarato dai promotori della certificazione HERITY nel Médio Tejo " la CIMT si rende conto dell'importanza di una gestione di qualità del Patrimonio Culturale e con questa certificazione intende realizzare una rete di luoghi di cultura integrata, con l'obiettivo di una migliore gestione del Patrimonio Culturale e promozione dello sviluppo della Regione".

Durante la cerimonia, che ha visto la partecipazione di importanti personalità del settore, è stato lanciato il progetto di creazione di un Comitato Iberico di HERITY International, in grado di fondere le sinergie di Spagna e Portogallo e portare ad una ancora maggiore implementazione della Certificazione HERITY in quest'area così ricca di siti culturali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©