Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Il cantante napoletano è stato licenziato come i precari

Nino D'Angelo non è più il direttore artistico del Trianon


Nino D'Angelo non è più il direttore artistico del Trianon
14/09/2010, 16:09

NAPOLI - "Non sono più il direttore artistico del Trianon Viviani" rende noto il cantante napoletano, Nino D'Angelo, su Facebook. L'artista a partire dal 2005 guidava la struttura, ubicata nel quartiere Forcella di Napoli, finché non ha ricevuto una comunicazione ufficiale dal presidente del Consiglio di amministrazione del Teatro.
"Mi hanno licenziato con la legge sui precari. Ne prende atto, che dire mi sono permesso di dare un pò di luce ad un quartiere abbandonato nell'oscurità dell'emarginazione, dando la possibilità a chi vive sotto di distrarsi un pò dal sopravvivere e di acculturarsi attraverso la lezione del teatro sociale. E così mi hanno licenziato" scrive Nino D'Angelo sul social network.
"Intanto - chiosa l'ex caschetto bianco - il Trianon Viviani sta perdendo la sua battaglia per continuare ad essere teatro del popolo".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©