Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

"Non sono mai partito", il noir partenopeo di Pietro Treccagnoli


.

'Non sono mai partito', il noir partenopeo di Pietro Treccagnoli
02/05/2009, 13:05

La sede napoletana del quotidiano economico "Il Denaro" ha ospitato un incontro dedicato alla presentazione del noir "Non sono mai partito" del giornalista Pietro Treccagnoli, edito da Cento Autori. Nel racconto due voci narranti si intrecciano ripercorrendo gli accadimenti, vissuti in prima persona, dei cosiddetti "anni di piombo": una è quella del gretto commissario Ascione (personaggio già presente nell'opera prima di Treccagnoli "Non lo chiamano veleno", 2006), un poliziotto in pensione sulle tracce di un uomo scomparso 30 anni prima; l’altra è quella dell’autore che scava nel passato alla ricerca di risposte a domande su quella che è anche la sua generazione, quella che ha vissuto la crisi del Partito comunista sul finire degli anni '70.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©