Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

"Notte in Arabia. Vita e storia di Gianmarco Bellini". A Sorrento, il libro di Francesco Di Domenico


'Notte in Arabia. Vita e storia di Gianmarco Bellini'. A Sorrento, il libro di Francesco Di Domenico
09/06/2011, 11:06

E’ stato il pilota, che insieme con il suo secondo, fu abbattuto dagli iracheni nella guerra in Iraq nel ‘91. Gianmarco Bellini e Maurizio Cocciolone sono stati i primi prigionieri di guerra italiani, dopo gli ultimi del secondo conflitto mondiale. Per quarantasette giorni, l’Italia è rimasta col fiato sospeso per la loro sorte e i timori venivano acuiti dalle immagini cruente che, per la prima volta, le tv trasmettevano in diretta nelle case. Ma per lo Stato italiano il colonnello Bellini non è mai stato prigioniero di guerra.

Questa vicenda, poco conosciuta ai più, è nelle pagine di "Notte in Arabia. Vita e storia di Gianmarco Bellini, il ragazzo che voleva volare" il libro nato dai racconti che il colonnello, medaglia d’argento al valor militare, ha consegnato all’autore Francesco Di Domenico. Il volume, edito dalla The Boopen Led, sarà presentato venerdì 10 giugno alle ore 19 e trenta, presso la sala consiliare del Comune di Sorrento.

Previsti gli interventi del colonnello Gianmarco Bellini, dell’autore Francesco Di Domenico, del direttore editoriale della The Boopen Led, Aldo Putignano, del direttore artistico del premio penisola sorrentina, Mario Esposito, del sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo e del consigliere comunale Maria Teresa De Angelis. L'evento, che gode del patrocinio di Regione Campania, Comune di Sorrento, Fondazione Sorrento, Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Sorrento e Sant'Agnello e Federalberghi Penisola Sorrentina vedrà la partecipazione di un lettore d’eccezione: il noto attore Patrizio Rispo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©