Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Novello e Caldarroste per scaldare l’autunno dell’Eliseo


Novello e Caldarroste per scaldare l’autunno dell’Eliseo
01/11/2010, 22:11

Gli eno-appassionati saranno felici di sapere che l’Eliseo Restaurant Clubbing di Frattamaggiore, porta nei bicchieri, sia i profumi che gli aromi della nuova vendemmia. Il 6 Novembre, tutto pronto per partire, il momento in cui si parte con il deblocage (apertura delle bottiglie che ha l’aria di un battesimo) e la vendita del Vino Novello. Scegliere il Novello è per gli appassionati qualcosa di importante, non solo perchè parliamo di vini fragranti, rotondi, gustosi e con un buon sapore d’uva, ma anche perchè è visto come un rituale per chi adore i gusti intensi. Il Novello, è noto per il suo esser ottenuto attraverso la macerazione carbonica, che nasce fondamentalmente per far si che i lieviti presenti nelle bucce dell’uva (organismi aerobici), penetrino all’interno dell’acino per ricavarne acqua ed ossigeno e ricavare quindi un processo di fermentazione intracellulare.
Gli esperti ovviamente consigliano di non lasciare che questo rimanga oltre il Natale in bottiglia. Ma ad accompagnare il Vino Novello, sarà la Caldarrosta, la Castagna arrostita sul fuoco. Note in tutta l’area del Mediterraneo per la loro vendita ambulante, la Castagna che ha origine Turca e Portoghese, arriva nelle case soprattutto nei periodi di festa, dove c’è il rito della cottura a fuoco vivo.
Tra le più famose della Campania, troviamo la “varola”, espressione dialettale utilizzata per la Caldarrosta nei paesi di raccolta più noti.
La serata all’Eliseo permetterà agli amanti dei buoni sapori di dedicarsi completamente al piacere del palato, riuscendo così a passare una serena ed armonica realtà fatta di gusto e relax con i piatti degli Chef dell’Eliseo, Giovanni Russo e Marco Tornincasa a base di Castagna e bagnati dal Vino Novello. Il menu prevede: il Crostone condito con Castagne e patè di Olive di Gaeta, poi una Zuppa di Castagne, Fagioli cannellini e Lenticchie rosse, un Brasato di Arista bagnato con un Fiano di Avellino e per conlucdere in bellezza, un Tris di Marron Glacé classico, rum e cioccolato. Non mancheranno inoltre le famose Caldarroste, tipiche dell’usanza campana. Ad allietare la serata, sarà la musica Jazz di Andrea Rea con il suo Trio, che accompagnato da Jerry Popolo, Sorrentino e Luigi Del Prete, ci faranno vivere le ambientazioni dell’ultimo album: White Room.
La presentazione verrà fatta nella sede dell’Eliseo, giovedi 4 Novembre alle 11.00, durante la quale si potranno godere delle deliziose Castagne in diversi condimenti e soprattutto sarà previsto un delizioso buffet.
Ricordiamo che tra i prossimi eventi dell’Eliseo troviamo la cena concerto con l’evergreen Peppino Di Capri, che si terrà sabato 20 Novembre.
Per partecipare all’evento è gradita la prenotazione allo 081.8355095, oppure al 393.4002817.
Si raggiunge l’Eliseo, giungendo dall’Asse Mediano, imboccare l’uscita Frattamaggiore e seguire le indicazioni per arrivare all’Eliseo - Corso Francesco Durante 104.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©