Nuove tendenze e abbinamenti innovativi per “I Drink Pink 2018“ - JulieNews - 1

Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

Kermesse curata dalla General Manager Serena Maggiulli

Nuove tendenze e abbinamenti innovativi per "I Drink Pink 2018"


Nuove tendenze e abbinamenti innovativi per 'I Drink Pink 2018'
18/07/2018, 16:16

Nuove tendenze e abbinamenti innovativi per “I Drink Pink 2018”, la kermesse organizzata da “Città del Gusto Napoli” che nei giorni scorsi ha ospitato nella splendida “Terrazza Angiò”, all’undicesimo piano del Reinassance Naples Hotel Mediterraneo, i migliori rosati d’Italia selezionati dal Gambero Rosso.
La manifestazione, curata dalla general manager Gambero Rosso e Città del Gusto Napoli, Serena Maggiulli, giunge quest’anno alla sua XII edizione e si consacra indiscutibilmente in ascesa.
A decretarne il successo la cospicua presenza di pubblico che, anche quest’anno, decide di farsi coccolare dalle esuberanti note dei vini rosé presentati in una nuova ed inedita location scelta ad hoc per un’esclusiva degustazione vista mare sul Golfo di Napoli.
Si registra che, negli ultimi tredici anni, i vini rosati siano prepotentemente in crescita sul mercato internazionale e le aziende siano sempre più disposte a scommettere sui rosé come vini intriganti e freschi perfettamente abbinabili grazie alla versatilità propria che li caratterizza e che ne consente un facile abbinamento dalla pasta fino alla carne, ai formaggi e salumi, ai secondi di pesce e ai dolci. Anche il mercato italiano, se pur più lentamente, è ormai pronto ad accogliere il “nettare rosa” nell’olimpo dei vini. Da questa profonda consapevolezza nasce la kermesse tutta pink dedicata ai vini rosati che, anche quest’anno, riscuote grande interesse tra gli addetti ai lavori con un notevole successo di pubblico. Seminari e wine tasting con produttori ed esperti sommelier “Ais Campania” si sono susseguiti nell’arco della manifestazione dedicata al nettare rosa consentendo sia ad un pubblico di addetti ai lavori che di semplici appassionati di poter approfondire sul campo la conoscenza delle migliori cantine di vini rosati presenti sul territorio nazionale.
Ma Non solo wine, al “I Drink Pink”, durante la serata si sono susseguiti raffinati percorsi di abbinamento con il sushi sapientemente preparato dallo chef Junk Toki di “Giappo Academy”, gustosi abbinamenti con la carne di Sabatino Cillo, lo stilista della carne, ed ancora particolari selezioni di salmone scozzese di “Gustose Delicatezze” di Raffaele Rubinacci ed Alessandra Di Maio, infine i pani e i pregiati lievitati dei fratelli Malafronte di Gragnano. Dulcis in fundo l’immancabile appuntamento con il dolce del pasticciere e maître chocolatier Mario Di Costanzo che ha regalato ai presenti momenti di raffinata freschezza con il suo “Lady Pink” ideato appositamente per l’occasione.
Complice del successo della kermesse lo splendido scenario del Roof Garden dell’Hotel Mediterraneo e le eleganti sonorità di Lunare Project by Roberto Barone che hanno accompagnato e coinvolto la folta schiera dei partecipanti che hanno affollato, fino a tarda sera, la splendida terrazza Angiò in un’atmosfera glamour e di grande soddisfazione generale.

 

Commenta Stampa
di Marina De Feo
Riproduzione riservata ©