Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Nuovo Teatro Nuovo, Face à Face presenta "Questo Figlio"


Nuovo Teatro Nuovo, Face à Face presenta 'Questo Figlio'
24/04/2009, 11:04

Lunedì 27 aprile 2009 alle ore 21.00, il Nuovo Teatro Nuovo di Napoli sarà palcoscenico ospitante per la lettura scenica di Questo figlio, versione italiana di Cet Enfant dell’autore francese Joël Pommerat, a cura di Tommaso Tuzzoli. Ne saranno ‘interpreti’ Andrea Capaldi, Silvio Laviano, Sabrina Jorio, Peppe Papa, Giorgia Salari, nella traduzione a cura di “Tradurre per la scena”, diretta da Ida Porfido.

La serata, che conclude il ciclo di appuntamenti di Odio il lunedì, fa parte del programma di Face à face – Parole di Francia per scene d’Italia a Napoli, giunto, nel 2009, alla sua terza edizione. Il progetto, promosso dall’Ambasciata di Francia in Italia, si iscrive nel programma Teri (Traduction, Edition, Représentation en Italie) ed ha avuto due edizioni di grande successo, nel 2007 e nel 2008.

Face à face ha come obiettivo primario quello di promuovere gli autori di teatro francesi in Italia e di interessare alla drammaturgia contemporanea francese il sistema teatrale italiano.

A partire dal 2009 il progetto si arricchisce di un’edizione in Francia, che si svolgerà in contemporanea all’edizione italiana, e sarà promossa dall’Ente Teatrale Italiano e dall’Istituto Italiano di Cultura di Parigi, attraverso la presentazione a Parigi e in altre città di dieci autori della drammaturgia italiana contemporanea, in collaborazione con i teatri e gli operatori francesi.

I due paesi hanno, infatti, due sistemi teatrali culturalmente e organizzativamente piuttosto diversi, seppure con qualche punto di contatto. Nonostante ciò il dialogo “teatrale” fra le due nazioni si è mantenuto costante nei decenni.

L’edizione 2009 in Italia di Face à Face amplifica il suo raggio d’azione e mira ad approfondire l’indagine sulla drammaturgia francese contemporanea, articolando le proposte in modo variegato. Saranno molte, infatti, le città che dedicheranno più di un appuntamento alla drammaturgia francese. Milano, Roma, Torino e, naturalmente, Napoli in particolare ospiteranno spettacoli italiani e francesi, in uno sforzo produttivo congiunto tra i diversi teatri e Face à Face.

Il testo Questo figlio è nato in seguito ad una serie di incontri con donne di diverse città della Normandia (progetto commissionato dalla Casse d’Allocations Familiales e dal Centre Dramatique National – Comédie di Caen), durante i quali Joël Pommerat e la sua compagnia di attori hanno avuto dei colloqui sul tema della famiglia.

L’autore ha poi scritto la pièce, dove esplode, con grande evidenza, la difficoltà che hanno genitori e figli ad intendersi. Il tessuto ‘drammaturgico’ è composto da una serie di sequenze immaginate, di confronti familiari che portano al massimo le abituali tensioni dei legami genitori – figli.

Le scene riflettono e raccontano quanto sia ampia la portata e la complessità del legame con la propria famiglia di origine, una volta confusa con la nostra storia di vita, con la storia di quel genitore che “forse” siamo e con il figlio o la figlia che siamo sempre.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©