Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

De Magistris: "La città ha un enorme patrimonio culturale"

“Omaggio ai monumenti per amare Napoli”


“Omaggio ai monumenti per amare Napoli”
26/04/2012, 18:04

NAPOLI - Un “Omaggio ai monumenti per amare Napoli”; per dare la possibilità ai cittadini, prima, e ai turisti poi di riappropriarsi del patrimonio immenso che il capoluogo campano offre.
E’ questo l’obiettivo che la XVIII edizione del maggio dei monumenti vuol raggiungere. A segnare l’edizione 2012, che si svolgerà dal due maggio al tre giugno prossimo, saranno molteplici inaugurazioni e vari ritorni.
E nel presentare il “festival dei monumenti” è stato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris a cogliere l’occasione per rinnovare un appello di aiuto al Governo Monti per la città partenopea: “Servono fondi maggiori per la cultura - ha sottolineato la fascia tricolore – magari si potrebbero comprare meno caccia bombardieri e aiutare qualche chiesa napoletana per la ristrutturazione”.
De Magistris, inoltre, ha annunciato il lavoro che l’assessorato alla cultura sta mettendo in atto per far si che quanto si realizza nel Maggio dei monumenti possa non essere un evento isolato. “Lavoriamo affinché il Maggio dei Monumenti sia ogni giorno - ha detto il sindaco de Magistris - voglio ricordare che Napoli ha un patrimonio culturale enorme che merita di essere valorizzato con l'impegno di tutti, basti pensare a San Domenico Maggiore ed al museo Filangieri, non trascurando nessun luogo della città”.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©