Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Onsur e Nova Koinè insieme per il popolo siriano


Onsur e Nova Koinè insieme per il popolo siriano
09/04/2013, 11:36

Sabato 13 aprile 2013, ONSUR - Campagna Mondiale di sostegno al popolo siriano - e l'Associazione di Promozione Sociale “Nova Koinè” terranno nel Centro Polivalente di Marigliano (Napoli) una serata dedicata alla raccolta fondi in favore del popolo siriano, da due anni vittima della sanguinosa guerra civile scoppiata tra la dittatura di Bashar al-Asad e gli insorti.

La serata di sensibilizzazione e adesione alla causa umanitaria del popolo siriano prevede la visione del docufilm “Isqat al Nizam - Ai confini del regime” di Antonio Martino, un dibattito sulla situazione siriana, una cena a base di specialità siriane e il concerto del percussionista Marzouk Mejri. La quota di partecipazione è di 10 euro.

ONSUR - Campagna Mondiale di sostegno al popolo siriano - ha già organizzato e condotto cinque spedizioni in territorio siriano, con cui ha risposto alla grave emergenza umanitaria in corso facendo pervenire direttamente alle famiglie siriane cibo, medicinali e vestiti senza passare per organizzazione terze.

L’Associazione di promozione sociale Nova Koinè (www.novakoine.it), attiva da marzo 2012 sul territorio mariglianese, in coerenza con gli scopi statutari si fa promotrice della raccolta fondi di ONSUR necessaria ad organizzare la prossima spedizione di aiuti in Siria.

 

Programma in dettaglio della manifestazione di sabato 13 aprile 2013:

ore 19:00: saluti e introduzione alla visione del docufilm ad opera di Mirko Vamvakinos, dottore in Storia del Vicino Oriente Islamico e docente del "Corso di lingua araba e cultura islamica” presso il Centro culturale islamico di Marigliano.

ore 19: 30 : proiezione del docufilm "Isqat al Nizam - Ai confini del regime" di Antonio Martino. Tema: la terribile realtà della guerra celata, omessa o taciuta dai nostri media, e testimoniata attraverso interviste esclusive agli oppositori del regime e le concrete azioni di sopravvivenza quotidiana di un intero popolo oppresso.

Ore 20:45: dibattito con gli interventi di: Mostafa Bidaa (responsabile dell'associazione ONSUR per la Campania) e del sociologo Nico Musella.

Ore 21:30: cena a base di piatti tipici siriani e concerto di percussioni ad opera di Marzouk Mejri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©