Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Operazione Naso Rosso a Napoli: Bilancio molto positivo


Operazione Naso Rosso a Napoli: Bilancio molto positivo
21/02/2011, 17:02

Napoli 21 febbraio – Oltre 7.000 alcol test effettuati, 35 operatori impiegati e numerosi convegni ed incontri nei vari comuni della Provincia per sensibilizzare ed informare i giovani napoletani sul pericolo derivante dall’abuso di sostanze alcooliche. Questi alcuni dei numeri più significativi che descrivono l’attività compiuta dai volontari del Modavi a Napoli da quando, un anno fa, è stato avviato il progetto Operazione Naso Rosso.

Operazione Naso Rosso è l’iniziativa promossa dal Ministero della Gioventù e dall’Istituto Superiore di Sanità, volta a sensibilizzare i giovani frequentatori dei locali da ballo ad un uso responsabile delle bevande alcooliche, al fine di migliorare la sicurezza stradale nei fine settimana.

“Ciò che più ci soddisfa – afferma Alessandro Sansoni, coordinatore del progetto Operazione Naso Rosso nella città di Napoli e presidente dell’associazione MODAVI Federazione Provinciale di Napoli ONLUS – è la consapevolezza che nei locali dove operiamo, la Mela e lo Chez Moi, siamo diventati vero punto di riferimento per i ragazzi che, ormai, spontaneamente si sottopongono all’alcool test coinvolgendo anche i loro amici nell’opera di informazione che i nostri volontari svolgono ogni sera. Era questo lo spirito di Naso Rosso, un’iniziativa portata avanti da giovani per i giovani”.

“Anche i gestori dei locali coinvolti – continua Sansoni – hanno apprezzato il nostro lavoro e l’impegno a far conoscere ai giovani alcune buone prassi utili a migliorare il livello di sicurezza stradale, come l’individuazione di un guidatore designato sobrio, allorchè i gruppi di amici entrano in macchina per tornare a casa. Il bilancio di questo primo anno, dunque, non può che essere positivo. Lavoreremo pertanto – conclude – al fine di poter continuare le attività anche nei prossimi anni.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©