Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Orbeat: Domani all’Arenile reloaded il dj turco Onur Ozer, protagonista dell’elettro in Medio Oriente


Orbeat: Domani all’Arenile reloaded il dj turco Onur Ozer, protagonista dell’elettro in Medio Oriente
18/02/2010, 16:02


NAPOLI - Un nuovo appuntamento targato Orbeat aspetta domani sera i fedelissimi del gruppo Orbeat, al secolo Luca Piccolo e Marco e Diana Donzelli, nella pista dell’Arenile Reloaded di Coroglio, ormai uno dei luoghi più frequentati dagli amanti della musica elettronica della città. Qui infatti a partire dalla mezzanotte e fino all’alba si esibirà Onur Ozer, un artista turco arrivato appositamente da Istanbul dove è ritenuto il protagonista incontrastato della scena musicale contemporanea asiatica, acclamato nei club di tutta l’area. Dopo aver iniziato la sua carriera musicale nei tardi anni '90, affiancando la lotta per cambiare le vecchie abitudini della scena club di Istanbul, nel 2002 il dj ha iniziato ad esportare il suo sound in diverse località della Germania coinvolgendo le folle in venues prestigiose come il Kerosin e lo Studio 672. L'Ep "Twilight" (Vakant 008) ha suscitato grande interesse e ha consacrato Onur Özer quale maestro del minimal funk. Sicuramente a ragione, perchè la titletrack è una progressione da vero dancefloor killer. Il suo sound appartiene a una scuola nuova, quella di Istanbul. Le sue divagazioni sono sporcate da influenze arabeggianti e legate al jazz. Un'elettronica pura, a tratti aggressiva ed un pò folkloristica. Nella sua musica Onur Özer unisce insieme tradizioni musicali molto diverse tra loro, rendendo la sua performance qualcosa di immediatamente riconoscibile e unica. Inizia a far musica nei tardi anni ‘90, quando minimal house e tech-house contribuirono alla nascita di una vera scena ad Istanbul. Nel 2007 il suo primo album intitolato "Kaþmir", uscito sulla label tedesca Vakant (etichetta di culto con cui escono anche Alex Smoke, Robag Wruhme e Mathias Kaden). Al suo fianco a Napoli domani sera si esibiranno anche i dj Danilo Vigorito e Vito, per una serata in cui combinare la tradizione millenaria del Medio Oriente con le ultime tendenze internazionali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©