Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Niente da fare per le pellicole made in Italy

Oscar 2013: Taviani non entrano nella rosa dei papabili

In corsa “Quasi amici” dei francesi Nakache e Toledano

Oscar 2013: Taviani non entrano nella rosa dei papabili
24/12/2012, 12:43

Nessun film italiano in lizza per gli Oscar 2013. Ci risiamo, gli americani e la giuria del premio più prestigioso di cinema hanno deciso che nessun film della penisola fosse all’altezza di un riconoscimento. Quindi "Cesare deve morire" dei fratelli Taviani è stata esclusa dalla shortlist delle nomination. Le pellicola candidate all'Oscar straniero sono invece nove film ovvero  'Amour' dell'austriaco Michael Haneke e 'Quasi amici' dei francesi Olivier Nakache e Eric Toledano ed inoltre 'War Witch del canadese Kim Nguyen, 'No' del cileno Pablo Larrain, 'A royal affair' del danese Nikolaj Arcel, 'The Deep' dell'islandese Baltasar Kormakur, 'Kon-Tiki' dei norvegesi Joachim Rinning e Espen Sadeberg, 'Dietro le Colline' del rumeno Cristian Mungiu e 'Sister' della svizzera Ursula Meier.

C’è ancora molta curiosità sulle 5 nomination finali che saranno annunciate dall'Academy Awards il prossimo 10 gennaio mentre la cerimonia degli Oscar è in programma il 24 febbraio.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©