Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Morgan:le droghe portano in sè un potenziale distruttivo

Pace fatta tra il Cantante Morgan e la Città di Verona


Pace fatta tra il Cantante Morgan e la Città di Verona
19/08/2010, 20:08

E’ stata necessaria una lettera di scuse rivolta al sindaco di Verona per risolvere il diverbio causato dalle stesse dichiarazioni che avevano portato all’esclusione di Morgan dallo scorso festival di Sanremo. Adesso la pace è stata fatta! Le parole del cantante dei Bluvertigo sono state fondamentali per la riconciliazione con la Città i Verona e l’ammissione alla partecipazione del prossimo concerto del 25 settembre, dal quale era stato esonerato perché considerato un cattivo esempio per i ragazzi veronesi . Flavio Tosi , Sindaco di Verona ha dichiarato : “Era importante dare un messaggio di chiarezza. Qualcuno magari dirà che abbiamo cambiato idea o che Morgan ha fatto retromarcia, dico invece che questo è un passo avanti soprattutto verso le nuove generazioni, per dar loro un messaggio positivo".
La lettera scritta e consegnata da Marco Castoldi ( Morgan) durante un incontro in Municipio , non lasciano dubbi : “Tutte le droghe portano in sè un potenziale distruttivo e soprattutto i giovani devono sapere che la miglior prevenzione è non iniziare ad usarle neppure per curiosità o spirito di sperimentazione”, e ancora “Superando vecchie posizioni appartenenti ormai al passato è ormai necessario che tutti noi, artisti compresi, ed i più giovani in particolare, sviluppiamo una nuova consapevolezza: che queste sostanze, compreso l’abuso di alcolico, possono produrre danni irreparabili al tuo cervello e alterare il suo regolare sviluppo e funzionamento oltre che compromettere le tue potenzialità di crescita e vera realizzazione nella vita sia di relazione che artistico-professionale».
Morgan può finalmente considerare capitolo chiuso il lungo periodo di accuse , che non solo lo portarono all’esclusione del festival , ma anche alla sua sostituzione nel ruolo di giudice del talent scout nella nuova edizione di “X Factor” . Ancor più grave fu il rischio di perdere i diritti sula figlia di 8 anni avuta con Asia Argento .
Morgan ha sempre compreso la reazione del sindaco Tosi ed adesso che tutto è stato risolto si dichiara pronto per quella che lui stesso ha chiamato “ la sua terza vita musicale”

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©