Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Sarà vero?

Pace fatta tra Vasco e Liga


Pace fatta tra Vasco e Liga
06/08/2012, 18:53

Ultime notizie da Zocca: è scoppiata la pace tra il Komandante e Ligabue!

Ad annunciarlo è lo stesso Vasco, che tra il dire e il ritrattare, dichiara di aver fatto pace con il suo, presunto, rivale di Correggio.
"Liga è della nuova generazione. Io sono di un'altra epoca e metterci sullo stesso piano è come buttare nel cesso, dimenticare, dieci anni di miei sacrifici", dichiara sul social network il Blasco.

L’amnistia sembra essere iniziata attraverso le fitte trame della rete e di Facebook e, forse, si è ventilata la possibilità di una collaborazione in occasione del concerto, Italia Loves Emilia, dove si alterneranno 14 big della musica italiana, a favore delle popolazioni colpite dal terremoto.

Dal suo profilo Vasco scrive in un post del 20 luglio “Liga, tieni pronta una chitarra".

Affermazioni che fanno ben sperare per una reale collaborazione musicale tra le due icone del rock italiano.

 Chissà se in occasione di tale evento, che si terrà il prossimo 22 settembre a Campovolo, Vasco farà pace anche con Baglioni del quale aveva scritto, nella sua ultima biografia:

“Cosa fai, allora, quando incontri un cantante che consideri un perfetto imbecille per le cose che canta? Quando ti trovi di fianco ad uno che, secondo te, dovrebbe andare a zappare la terra, piuttosto che continuare a frignare stupide canzoni che sono tutte la stessa lagna? Canzoni lagnose che non sopporti, ma non glielo puoi dire certo in faccia. Allora lo guardi solo negli occhi, ma in un certo modo provocatorio ed inequivocabile, aspettando (e sperando!) che abbia almeno una qualsiasi reazione visibile, che dica anche soltanto una parola, per poter scatenare una battaglia dialettica, per fargli qualche battuta cattiva ma sincera, qualche critica impietosa ma oggettiva. Quando incontri un Baglioni, insomma, che per te impersona… che per te è l’emblema… delle musichette da sala d’attesa… Con testi che non raggiungono neanche il livello dei peggiori discorsi sul più e sul meno, infarciti dei soliti luoghi comuni, come quelli che si fanno per ammazzare il tempo quando si sta in fila alle Poste o che fanno tra loro le signore dal parrucchiere durante una messa in piega…”.

Staremo a vedere ed ad ascoltare…Sicuri che, con il rocker di Zocca, si andrà sempre al massimo…anche nelle polemiche!

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©