Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

PARTE L'ANNO MARIANO INDETTO DALLA PARROCCHIA SANT'ANTONIO ABATE


PARTE L'ANNO MARIANO INDETTO DALLA PARROCCHIA SANT'ANTONIO ABATE
14/05/2008, 14:05

Al via, da mercoledì, con l’arrivo dell’effigie della  Madonna di Fatima dal Santuario di Fatima in Portogallo, l’Anno Mariano indetto dalla Parrocchia di Sant’Antonio Abate, Diocesi di Ischia. L’effigie è arrivata ad Ischia, intorno alle ore 18.30, allo stadio Comunale Enzo Mazzella, trasportata dall’elicottero della Guardia di Finanza. I primi  ad accoglierla e a baciarle i piedi sono stati Sua Ecc.za Mons. Girotti, Vescovo di Meta e Reggente della Penitenziaria Apostolica, e Don Carlo Candido, il Parroco che ha indetto lo speciale Anno Mariano. Accanto a loro le Autorità locali, civili e militari, e una moltitudine di fedeli, che in processione, ha accompagnato la Madonna, sino alla Chiesa di Sant’Antonio. In chiesa, Sua Ecc.za Mons. Filippo Strofaldi, vescovo della diocesi di Ischia, ha accolto, l’effigie della Vergine Maria, e ha acceso la lampada ai piedi della Statuina, dando ufficialmente inizio alle celebrazioni dell’Anno Mariano.
Quest’oggi, anniversario delle apparizioni di Fatima, è in programma la giornata del Malato, con appuntamenti dedicati agli infermi, mentre sabato 17, è previsto l’arrivo di sua Ecc.za Mons. Slawomir Oder, postulatore della causa di Beatificazione e Canonizzazione di Giovanni Paolo II.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©

Correlati