Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Teatro, museo e letteratura alla Certosa di San Martino

Parte l'XI edizione della rassegna letteral-teatrale Museum


.

Parte l'XI edizione della rassegna letteral-teatrale Museum
01/09/2009, 15:09

Si presenta con il pancione l'assessore al Turismo e ai Grandi Eventi del Comune di Napoli Valeria Valente nella sala Pignatiello di Palazzo San Giacomo. Con lei c'è Leo Seao, produttore esecutivo della rassegna letteral-culturale Museum; giunta alla XI edizione e quest'anno riproposta con una veste diversa alle passate edizioni. Serao spiega infatti che, questa volta, in accordo con l'ideatore e coordinatore del progetto Renato Carpentieri e Libera Scena Ensamble, si tenterà un percorso d'antologia utile a mettere un punto di memoria sulle 91 "sale" di maggior interesse e valore presentate durante i dieci appuntamenti passati.
La peculiarità di Museum è quella di offrire al visitatore  della Certosa di San Martino, con il costo invariato del biglietto, un vero e proprio spettacolo teatrale unito alla visita del museo. Un'unione d'arte multipla, dunque, resa possibile dall'opera di riadattamento di grandi drammaturgie "alte" note e meno note messa in atto dal genio creativo dell'attore e regista Renato Carpentieri; anima del progetto. Tra le sale passate che verranno riproposte durante l'edizione del 2009, ci sono quelle dedicate alle opere di Tommaso Campanella, Giordano Bruno e Gramsci.
Alcune delle opere originali sono state del tutto riadattate per essere presentate in chiave moderna e quindi maggioramente adatta ad una fascia di pubblico più ampia. Nella realizzazione di "Museum 2009", è stata coinvolta anche l'accademia delle belle arti di Napoli e, con essa, numerosi giovani attori. La manifestazione, avrà inizio il prossimo 4 settembre e terminerà dopo un mese esatto; il 4 ottobre. Tutti gli spettacoli messi in scena negli spazi della Certosa di San Martino potranno essere seguiti dal lunedì alla domenica ed inizieranno alle ore 10:30 per concludersi alle ore 12. Il giorno di chiusura previsto è il mercoledì.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Libera Scena Ensemble ai numeri 081/5851096 e 081/19571331; visitare il sito www.liberascenaensamble.it o inviare una mail a liberascena@libero.it

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©