Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

Partecipazione delle eccellenze agroalimentari tipiche al premio Euromediterraneo


Partecipazione delle eccellenze agroalimentari tipiche al premio Euromediterraneo
14/12/2012, 16:28

Proporre le eccellenze agroalimentari locali per la loro migliore valorizzazione in un contesto di eccellenza universitaria e scientifica.  Con questo intento Coldiretti Napoli cura, con il contributo della Camera di Commercio di Napoli,  la degustazione di prodotti agroalimentari tipici del territorio napoletano in occasione della settima edizione del Premio Euromediterraneo in programma nel pomeriggio di venerdi 14 dicembre 2012 alla Facoltà di Agraria nella sala Cinese della Reggia di Portici.   Nel corso dell’evento con cui l’accademia Ercolanese annualmente assegna dei premi alle migliori tesi di dottorato di ricerca, svolte presso l’Università degli Studi di Napoli “ Federico II” e pressola Seconda Universitàdegli Studi di Napoli e conferisce, per la costituzione della Repubblica Internazionale dei dotti, un riconoscimento ad una delle personalità più illustri del Mezzogiorno d’Italia, che possa rappresentare un richiamo per le nuove generazioni ai valori morali, di etica e di pensiero, fondamentali per una società più equa e più giusta, per tutte le produzioni tipiche, dai vini agli olii, dai salumi ai formaggi saranno testimoniati anche i primati raggiunti nella qualità e nel sapore dal mondo agricolo e dalle  aziende agricole napoletane.  La presentazione delle produzioni agroalimentari tipiche in questo qualificato appuntamento vuole – affermano il presidente e  il direttore di Coldiretti Napoli, Mena Caccioppoli e Prisco Lucio Sorbo -  contribuire al raggiungimento della piena affermazione di un giacimento produttivo, economico e culturale  di significativa importanza per il rilancio e la crescita dell’intera economia territoriale.   Alla manifestazione prenderanno parte con la moderazione del giornalista Rai, Rino Genovese, il presidente dell’Accademia Ercolanese, Aniello De Rosa, il Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Massimo Marrelli, il Rettore della seconda Università degli studi di Napoli, Francesco Rossi, il Sindaco di Ercolano, Vincenzo Strazzullo, il Sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, il presidente dell’ANCI Campania, Vincenzo Cuomo, il Presidente del CNR, Luigi Nicolais e il direttore della Coldiretti di Napoli e della Campania Prisco Lucio Sorbo. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©