Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

PATRIZIA LAQUIDARA, LA FUNAMBOLA BRASILEIRA DELLA CANZONE D'AUTORE AL BLUESTONE


PATRIZIA LAQUIDARA, LA FUNAMBOLA BRASILEIRA DELLA CANZONE D'AUTORE AL BLUESTONE
16/01/2009, 11:01

 

Torna a Napoli la cantautrice di "Funambola", Patrizia Laquidara, di casa dalle nostre parti per la collaborazione con Joe Barbieri e Fausto Mesolella degli Avion Travel, ma nota anche per altre collaborazioni eccellenti, come quelle con Mario Venuti, Bungaro e Kaballà.
Patrizia Laquidara sarà infatti ospite al Bluestone martedì 20 gennaio alle 22.30.
Nel curriculum della sensuale chanteuse catanese ci sono la vittoria del Premio Recanati nel 2002 e del Premio della critica al Sanremo 2003, il premio Maschera d'Oro da parte del Conservatorio di Bologna nel 2007.
Patrizia si muove da sempre con disinvoltura tra melodie tradizionali mediterranee, folklore e improvvisazione jazzistica, cantando i brani scritti da lei, quelli scritti per lei e con lei dall'ala minimalista e brasileira della nuova canzone d'autore italiana, ma in scaletta non mancano mai cover, da "Parlami d'amore Mariù" al suo amato Caetano Veloso, a cui ha dedicato il suo esordio discografico “Para voce querido Cae”, nel 2003 esce il suo secondo album “Indirizzo Porteghese”cantato in lingua e a più di tre anni di distanza, nel 2007, pubblica “Funambola”.
Funambola è stato un progetto ambizioso e importante per Patrizia Laquidara, registrato a New York con artisti della Grande Mela e sotto l’attenta produzione di Arto Lindsay e Patrik Dillett, contiene tra gli altri  il brano "Noite e luar", scelto come colonna sonora del film Manuale d’amore di Giovanni Veronesi.
Patrizia Laquidara sarà in concerto martedì sera al Bluestone con il suo sestetto: Mirco Maistro (fisarmonica), Daniele Santimone (chitarra), Alfonso Santimone (piano), Lorenzo Pignattari (basso) e Nelide Bandello (batteria).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©