Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Più di 20.000 persone alla Fiera del Sole svoltasi a Pomigliano d'Arco


Più di 20.000 persone alla Fiera del Sole svoltasi a Pomigliano d'Arco
19/10/2009, 15:10

"Più di ventimila persone hanno visitato la quinta edizione della Fiera del Sole svoltasi a Pomigliano d'Arco ". Lo hanno dichiarato Cettina Ciliberti, Candida Gifuni e Marinella Gifuni organizzatrici dell'evento aperto principalmente al settore della casa ma non solo . "Hanno partecipato ben 120 aziende - hanno proseguito le stesse organizzatrici - operanti in vari settori". Per la prima volta la Fiera del Sole " si è tenuta a Pomigliano D'Arco e siamo state molto bene. C'è stata una grande collaborazione con le istituzioni, con le forze dell'ordine ed anche una notevole partecipazione di pubblico soprattutto nel fine settimana. E' stato un vero successo al punto tale che abbiamo già avuto prenotazioni per la prossima edizione".Quest'anno le aziende in esposizione provenivano dalla Campania , dal Lazio , da Treviso e da altre città italiane. Ben 2.800 mq di tendostruttura. La Fiera del Sole inaugurata dal sindaco di Pomigliano D'Arco , Antonio Della Ratta e dal consigliere regionale Michele Caiazzo, si è svolta all'interno del Parco pubblico "Giovanni Paolo II". "E' una vetrina itinerante volta alla valorizzazione delle aziende campane e non solo, mettendo insieme cultura e tradizioni, commercio e artigianato, degustazioni e spettacoli. Molti comuni erano interessati ad ospitare la quinta edizione - hanno affermato le organizzatrici Marinella Gifuni , Cettina Giliberti e Candida Gifuni - ma mancavano gli spazi per cui la scelta è caduta su Pomigliano d'Arco, città che ha accolto l'evento con grande entusiasmo e partecipazione". Un'organizzazione tutta al femminile con uno staff di rilievo, protagonista di altri eventi importanti. "Per noi è stata una sfida - hanno continuato le organizzatrici - perchè abbiamo dato la possibilità a quelle aziende che non possono investire in un centro commerciale, per motivi organizzativi o economici, di farsi conoscere di più creando il contatto diretto con il cliente . E' un modo di incontrarsi , di fare impresa e di promuovere i propri prodotti". Dunque " un grande momento di incontro per le imprese, per le famiglie - hanno concluso Cettina, Marinella e Candida -che in fiera hanno avuto la possibilità di scambiare opinioni, di socializzare e soprattutto trovare prodotti magari anche a costi contenuti. La crisi quest'anno si è avvertita e pensiamo che questi eventi, nel loro piccolo, diano un contributo concreto al rilancio dell'economia".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©