Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Piano di Sorrento, "Antiquaria": la mostra da Mille e una notte


Piano di Sorrento, 'Antiquaria': la mostra da Mille e una notte
23/05/2011, 11:05

Quarta edizione dal 27 maggio al 5 giugno per “Antiquaria”, la mostra mercato dell’antiquariato organizzata dalla Minerva Eventi di Giovanni Cafiero nella suggestiva cornice di Villa Fondi a Piano di Sorrento, in via Ripa di Cassano. Un evento che già in molti tra gli appassionati del settore attendono con il fiato sospeso visto che come ogni anno sono attesi numerosi e selezionatissimi espositori che per il pubblico dei vacanzieri habitué della penisola, non a caso in concomitanza con il ponte del 2 giugno, porteranno mobili, dipinti ed oggetti di vario genere di grande valore e pregio.

E’ il caso ad esempio della Galleria Rollyal di Genova, Trionfante e Nino Ferro di Palermo, Silver Argenti Navali di Milano, Roberto Gallo di Roma, Nilsen di Rimini, le ceramiche di Caltagirone, e tanti altri nomi noti del settore che da tutta Italia hanno voluto riservarsi uno spazio all’interno della manifestazione anche in virtù dell’elevato target dei numerosi visitatori previsti.

Non mancheranno del resto le presenze campane, a cominciare dalla pattuglia napoletana guidata da Vanni Monfregola, Antichità Maeva, Umberto Enrico, Grossi e Simeone per continuare poi con i salernitani Del Giudice e L’Ottocento oltre a tanti altri nomi noti del settore come Cardone di Torre del Greco, Ruotolo di S. Antonio Abate e naturalmente Lamiem, l’azienda di Boscoreale specializzata nelle realizzazioni di complementi di arredo in pietra lavica che contribuirà anche ad allestire gli spazi esterni della villa sorrentina con prodotti artigianali ed innovativi al tempo stesso.

Un evento da non perdere quindi che non a caso gode anche del patrocinio del Comune di Piano Sorrento, da sempre vicino alle iniziative culturali promosse nel territorio, e che ha pertanto come cornice d’eccezione la villa costruita nel 1840 dal Principe di Fondi don Giovanni Andrea De Sangro con stucchi, maioliche, affreschi in un ampio parco a picco sul mare. La villa, considerata museo nazionale e costruita in stile neoclassico, rappresenta quindi anche il luogo ideale, anche per i non addetti ai lavori, per trascorrere una giornata diversa dal solito in un luogo di particolare bellezza.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©