Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

"Piccoli omicidi" in scena al Teatro dell’Orologio


'Piccoli omicidi' in scena al Teatro dell’Orologio
18/01/2012, 14:01

Due, quattro, sei, otto, ammazziamo chi sta sotto! Dal 31 Gennaio al 5 Febbraio, nella sala Orfeo del Teatro dell'Orologio a Roma, la Compagnia Gioco Teatro, sotto la direzione artistica di Isabella Del Bianco e Cristiano Censi e con la regia di Kira Ialongo, porterà in scena il mondo grottesco e fumettistico del premio Pulitzer Jules Feiffer, con la pièce Piccoli Omicidi, la commedia nera e surreale, che rappresenta le manie, i difetti e le contraddizioni della media borghesia di tutti i tempi. In una tranquilla cittadina degli spari fuori dalla finestra aprono la scena, lasciando presagire a… nulla di buono! Protagonista la famiglia Newquist, una (apparentemente) tranquilla e anonima famiglia borghese americana. Qualcosa sta per accadere nel giorno in cui Patsy, la figlia maggiore, sta tornando a casa per far conoscere ai genitori il suo nuovo fidanzato, Alfred, un fotografo nichilista e, per sua stessa definizione, apatista.  Ad attenderla ci sono un padre affettuoso che ripone in lei grandi aspettative, una madre profondamente attaccata alle apparenze e alle convenzioni sociali e un fratello più piccolo, tutto da capire.  A fare da contorno una città sotto assedio, spari, ambulanze, un'ondata di omicidi misteriosi e irrisolti e un maniaco telefonico. Quando la realtà esterna entrerà prepotentemente in casa Newquist, gli equilibri cambieranno e ogni membro della famiglia si sentirà libero di esprimere il suo vero Io, integrandosi di buon grado con il mondo fuori dalla finestra. “È pericoloso sfidare un sistema se non sei sicuro che quando sarà crollato non ti mancherà”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©