Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

PIEDIGROTTA VS SANREMO: GIANNI SIMIOLI CELEBRA LA MUSICA NAPOLETANA ATTRAVERSO IL RICORDO DI NUNZIO GALLO


PIEDIGROTTA VS SANREMO: GIANNI SIMIOLI CELEBRA LA MUSICA NAPOLETANA ATTRAVERSO IL RICORDO DI NUNZIO GALLO
27/02/2008, 16:02

Venerdì 29 febbraio gli spettatori in fuga dal Festival di Sanremo avranno una valida e divertente alternativa: a partire dalle 20.50 in diretta su TeleA (canale Sky 868) Gianni Simioli dedicherà la sesta puntata del suo programma "Via Caracciolo 133" alla Festa di Piedigrotta. In una sorta di ideale “controfestival”, lo showman partenopeo schiererà vecchie e nuove glorie della Festa di Piedigrotta che cercheranno di dare filo da torcere alla kermesse sanremese mai come quest'anno alle prese con problemi di audience. "Sanremo in crisi? E allora spazio alla musica, specialmente quella napoletana - ha dichiarato Gianni Simioli - Il festival della città dei fiori nacque sull'onda lunga del successo delle Piedigrotte napoletane. Una buona ricetta per risollevarne le sorti è quella di dare più spazio alle canzoni e ai lori interpreti e, soprattutto, alla scena musicale della nostra città". In attesa della Piedigrotta del 2008, dunque, Gianni Simioli ospiterà un manipolo di artisti napoletani dando spazio, tra gli altri, a Rita Lanza, Pino De Maio e Angel, tre protagonisti delle Audizioni di Piedigrotta che presenteranno i brani dell'omonima compilation, prodotta da Bideri e la Canzonetta. Nel corso della puntata, poi, lo stretto legame tra la tradizione sanremese e quella napoletana sarà sottolineato dal commosso ricordo di Nunzio Gallo. Gianni Simioli, infatti, riproporrà le immagini di quella che è stata l'ultima apparizione pubblica del Maestro, proprio in occasione della scorsa Piedigrotta, quando con viva emozione ricordò la sua vittoria al Festival di Sanremo nel 1957 con il brano "Corde della mia chitarra", e le numerose partecipazioni al Festival di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©