Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Piero Grasso al Festival del Libro e della Scrittura


Piero Grasso al Festival del Libro e della Scrittura
12/12/2009, 09:12


SAN GIUSEPPE VESUVIANO - Ultimo giorno oggi per il Festival del Libro e della Scrittura che accoglierà i partecipanti con uno spazio dedicato alla fantasia e all’immaginazione: alle ore 10.00 il laboratorio per bambini “Favolando”. Alla stessa ora all’interno del tendone, proseguirà il laboratorio di scrittura con la seconda parte: “Scrivere un romanzo” , a cura dello scrittore Aldo Di Mauro. Ospite d’onore di questa edizione, il Procuratore Nazionale Antimafia Piero Grasso parlerà agli studenti degli istituti scolastici del vesuviano alle ore 11:00. Giudice nel maxi processo, consulente della Commissione Antimafia, capo della Procura, Grasso ha pubblicato quest’anno il testo “Per non morire di mafia”. Le interviste saranno condotte dal direttore artistico Marzio Di Mezza. Alle 13.00 si rinnova l’appuntamento con il “Buffet… d’autore”. Protagonista dell’impegnato rinfresco il saggista, studioso di cultura di massa, Carmine Treanni. Mostrando un manifesto interesse per lo studio dei fenomeni mediatici e sociali, lo scrittore ha pubblicato dal 2000 “Cult Tv — L'universo dei telefilm”, “Il ventre onnivoro della Tv postmoderna”, “DizioNoir del Fumetto”. Ad intervistarlo sulla sua ultima pubblicazione, “I Cesaroni”, il giornalista Roberto Miele.
Penultimo appuntamento della giornata conclusiva, l’incontro “Emergenza adolescenti” con Marida Lombardo Pijola. Autrice de “L’età indecente” (Edizioni Bompiani) e reduce dal successo di “Ho tredici anni e faccio la cubista”, la scrittrice discuterà con il docente Carlo Signore, con lo psicoterapeuta Francesco Rettura e con la Presidente del Consiglio Femminile della Campania Sabrina Castaldo, delle dinamiche familiari, sociali e personali che rivelano gli adolescenti di oggi partecipi di un inquietante panorama di diseducazione. Modererà la giornalista Pina Greco.
Alle ore 20:00 il Festival chiuderà il cartellone degli eventi con il giornalista, Mimmo Liguoro, redattore capo e conduttore del Tg 2 e del Tg 3 negli anni ‘90. Ancora attivamente presente nel mondo dell’informazione, Liguoro ha pubblicato con la casa editrice Pironti il testo “Dove sta Zazà”. L’autore leggerà alcuni estratti del suo libro, durante l’incontro “A cena con l’autore”, affiancato dal giornalista Marco Ferra. La voce narrante dell’attrice Antonella Prisco, accompagnerà i numerosi incontri organizzati per le tre giornate di manifestazione.
Un ringraziamento speciale da parte del Festival al Gruppo Editoriale Architesto per il sostegno e per la collaborazione. Architesto pubblicherà il materiale prodotto nel corso della terza edizione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©