Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Pino Daniele fuori dal "salotto della città"

Il cantante si sposta da Plebiscito al Foro Italico

.

Pino Daniele fuori dal 'salotto della città'
14/06/2013, 11:16

NAPOLI - Pino Daniele era atteso con trepidazione dei suoi fans a piazza Plebiscito per il 12 luglio, prima che la bufera del post-concerto di Bruce Springsteen investisse la città di Napoli. Data cancellata quindi, spettacolo spostato al Foro Italico di Roma e data di Napoli posticipata per dicembre al Palapartenope. Dopo la partecipazione a diversi festival jazz in giro per il mondo durante il mese di giugno, il cantante giungerà sul palco della capitale il 10 luglio, accompagnato per la prima volta da un'orchestra ma sempre restando ancorato al suo stile blues. E ancora l'immancabile Tullio De Piscopo alla batteria e  numerosi possibili ospiti d'eccezione da Raiz a James Senese. Per quanto riguarda la questione Piazza Plebiscito, Pino Daniele taglia corto,  "non ho voglia di polemiche", ma afferma di non comprendere appieno la decisione del Soprintendente Cozzolino, che ha deciso di chiudere alla musica "il salotto della città". Da lì, la decisione di eliminare il suo concerto in maniera diretta. E infine dichiara: "ci ho già suonato a pagamento, in quella piazza ci torno solo se lo show è gratuito."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©