Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

PKN (PECHA KUCHA NIGHT) ARRIVA A NAPOLI!


PKN (PECHA KUCHA NIGHT) ARRIVA A NAPOLI!
19/11/2008, 09:11

 

Pecha Kucha Night arriva, per la prima volta, a Napoli giovedì 27 novembre dalle ore 20,20 allo storico Cafè Gambrinus!

Finalmente il format più divertente del mondo per presentare la propria creatività apre un club nomade anche a Napoli, forte di un vero e proprio network internazionale diffuso in altre 149 città.

Coordinato da Matteo Belfiore (architetto), con la collaborazione di Danilo Capasso (designer), Diana Marrone (pr), Dario Natale (grafico), Sossio De Vita (laureando in architettura), il primo Pecha Kucha Night a Napoli vedrà la presentazione di 20 creativi: ciascuno avrà a disposizione 20 immagini, ed ognuna può essere mostrata e spiegata per 20 secondi, che significa un totale di 6 minuti e 40 a propria disposizione: poi toccherà al prossimo invitato!
Pecha Kucha Night (PKN), ideato da Astrid Klein e Mark Dytham (Klein Dytham architecture, KDa) nel 2003, è stato concepito come un "luogo" per designers, adatto al networking e soprattutto a mostrare la propria creatività ad pubblico casuale, ma intrigato.

I 20 creativi che si presenteranno al primo Pecha Kucha Night di Napoli sono scelti dal coordinatore e dagli organizzatori tra le candidature pervenute dal mondo del design, della comunicazione, dell'attivismo, della letteratura, dell'arte.

Apprezzare le loro storie e la verve con cui le esporranno, aiuterà i novizi del Pecha Kucha a candidarsi al prossimo appuntamento, che si terrà a Napoli altre tre volte l'anno con le stesse regole: aperto al pubblico, con 20 immagini da mostrare per 20 secondi ciascuna per farsi conoscere.
Per candidarsi al Pecha Kucha night, è possibile inviare un breve testo di presentazione ed un power point con 20 immagini a matteobelfiore@zoonestudio.it (entro e non oltre il 23 novembre ore 9 am).
Le presentazioni si tengono nella lingua madre del creativo selezionato. Possono partecipare persone che si trovano a Napoli per lavoro o per turismo e scoprono l'evento nel network Pecha Kucha.
 
L'idea innovativa che caratterizza PKN è la formula di presentazione dei partecipanti. Per offrire a molte persone la possibilità di presentarsi e per tenere alto il livello di attenzione del pubblico, evitando che lo speaker di turno compiacendosi di se stesso annoi l'intera platea, è stato necessario, per gli inventori del Pecha Kucha Night, ideare e brevettare questa precisa formula di presentazione: ad ogni partecipante è concesso di mostrare 20 diapositive per 20 secondi ognuna per un totale di 6 minuti e 40 secondi per partecipante.
Pecha-Kucha Night (PKN) è una serata di incontro in cui architetti, artisti, interior designers, grafici, video artists, stilisti, editori, pubblicisti, studenti o chiunque appartenga all'industria creativa ha la possibilità di far conoscere al pubblico il proprio lavoro e le proprie idee: un edificio, un quadro, un mobile, un film, un libro, una campagna di comunicazione, una nuova collezione, un gadget o qualsiasi idea interessante da voler condividere. Non è solo un podio ideale per sconosciuti in cerca di fortuna o di fama: ad un recente Pecha Kucha londinese, a candidarsi e presentarsi è stato niente poco di meno che il celebre Tom Dixon!
Pecha-Kucha in giapponese è una parola onomatopeica che significa chiacchiera.
PKN è un podio ideale per la comunicazione ed il  networking perché è veloce, diretto, senza filtri critici e intermediazioni costose di editori, pubblicisti o galleristi.
Mai più lezioni noiose o presentazioni stancanti! PKN offre al pubblico l'esperienza di assistere ad una vorticosa sequenza di immagini e presentatori nell'arco di una sola serata.
Il pubblico è essenziale. I protagonisti della cultura e dell'industria creativa locale possono essere avvicinati, preziose risorse creative, dal mondo della produzione e del consumo che, sorseggiando un aperitivo, incontra proprio chi cercava per il suo progetto o per la sua campagna!

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©