Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Poesia, concorso "Abracadabra": domani la premiazione


Poesia, concorso 'Abracadabra': domani la premiazione
13/05/2009, 15:05

La poesia per esprimere il sogno della "Napoli che vorrei", in un percorso di educazione alla legalità attraverso i versi. È stato questo il filo conduttore del concorso Abracadabra, Cambianapolinpoesia, che vedrà premiati domani, giovedì 16 maggio 2009 a partire dalle ore 9.30 alla Sala Gemito (Galleria Principe di Napoli, piazza Museo Nazionale) singoli allievi delle terze, quarte e quinte elementari delle scuole di Napoli e provincia, più intere classi che hanno elaborato componimenti collettivi. Il concorso è stato bandito dall’Assessorato all’Istruzione del Comune di Napoli e dall’associazione culturale Kolibrì nell’ambito della quinta edizione del progetto Girogirotondo, cambia il mondo.

Quasi novecento i bambini e le bambine che hanno partecipato all’iniziativa, con poesie pervenute da circa 30 scuole, da cui sono state selezionate le opere vincitrici da una giuria presieduta dall’assessore all’Istruzione Gioia Rispoli e composta da Bruno Cantamessa, Claudio Franchi, Antonella Giardiello, Antonella Ossorio, Anna Maria Schisano e Donatella Trotta. Ai vincitori saranno assegnati in premio medaglie e targhe del Comune di Napoli e libri di poesia con illustrazioni donati dall’associazione Kolibrì.

Alla cerimonia di premiazione interverranno, oltre all’assessore Gioia Rispoli e ai membri della giuria, anche l’artista di strada Maurizio Palmieri, partner e sostenitori del progetto e il poeta portoghese Casimiro de Brito, che alle ore 17.00 dello stesso giorno, giovedì 16 maggio, terrà un reading di poesia haiku (i tradizionali componimenti giapponesi di pochi versi, dedicati all’uomo e alla natura) di cui è stimato autore. L’appuntamento pomeridiano è nelle sale della mostra al secondo piano del Pan, dove Versi…diVersi è stata prorogata fino a lunedì 18 maggio 2009.

L’iniziativa chiude così idealmente l’edizione 2009 di Girogirotondo, cambia il mondo, aperta lo scorso marzo dalla rassegna "Ritmi portoghesi" e articolata in mostre, incontri, reading, spettacoli e laboratori didattici per bambini e adulti, quest’anno tutti declinati sul tema "Poesia che magia!".

Abracadabra, Cambianapolinpoesia ha un suo spazio presso la sede espositiva di Versi…diVersi al Pan, dove una selezione delle poesie è in esposizione, un’altra è proiettata da due schermi al plasma, mentre una traccia audio ne diffonde la lettura realizzata da quattro bambini-attori (Giulio e Loris Furente, Cristina D’Alessandro, Lucilla Minervini).

 

Girogirotondo, cambia il mondo ha il patrocinio di: Comune e Provincia di Napoli, Regione Campania, Ufficio Scolastico Regionale della Campania, Unione Industriali. È realizzato con il sostegno di: Fondazione Banco di Napoli per l'Assistenza all'Infanzia, Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Napoli, Assessorato alle Politiche scolastiche della Provincia di Napoli, Assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione Campania, Istituto Banco di Napoli Fondazione, L’Espresso Napoletano-Rogiosi editore, Soroptimist, Instituto Camoes. Vede la collaborazione di: Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, Pan/Palazzo Arti Napoli, Edenlandia Napoli, Teatro Le Nuvole, Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II, Associazione Italia-Portogallo, università L’Orientale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©