Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Poliziotto amico in Questura


Poliziotto amico in Questura
30/05/2010, 11:05

Caserta - Alla giornata del ‘Poliziotto Amico’ che si è svolta nella sala multimediale della Questura di Caserta , erano presenti, oltre alle numerose autorità istituzionali e scolastiche, anche la delegazione del Sindacato di Polizia Coisp , che da tempo collabora con la direttrice scolastica Adele Vairo al progetto ‘Scuole Aperte’, avendo l’obbiettivo di suggellare la vicinanza dei giovani con le istituzioni , anche attraverso il Sindacato di Polizia . “Significativa è stata questa giornata dedicata ai giovani studenti di Caserta – ha dichiarato Claudio Trematerra Segretario Provinciale del sindacato di polizia Coisp - Ancora una volta, questi giovani studenti, hanno potuto constatare di persona la vicinanza del Poliziotto che molte volte viene visto come un nemico anziché un amico. I tempi sono cambiati, oggi la camorra è meno temuta grazie anche alla ribellione di questi giovani che rifiutano con forza l’illegalità “.
All’evento era presente anche il casertano Giuseppe Raimondi ,segretario regionale dello stesso sindacato di polizia Coisp, che ha commentato : “Queste manifestazioni pubbliche, contro la camorra, sono sempre lodevoli in particolare in questo territorio martoriato dalla criminalità. Nonostante l’esiguo numero di poliziotti e mezzi della questura di Caserta, il questore Guido Longo è riuscito a fare bene e sicuramente ancora meglio farà , contro i fenomeni criminosi di questo territorio. Credo che giornate come questa rimarrà a lungo nelle memorie di questi giovani che hanno vissuto una giornata vicino al ‘poliziotto amico’.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©