Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

“Giovani e Belli”: l’uscita il 3 maggio prossimo

Polo Belli ad Isoradio per raccontare il nuovo progetto musicale


Polo Belli ad Isoradio per raccontare il nuovo progetto musicale
26/03/2011, 10:03

Ha scelto una platea d’eccezione per presentare il suo ultimo lavoro, Paolo Belli, il cantante e showman italiano, fondatore del gruppo musicale “Ladri di Biciclette” , sarà ospite stanotte (dalle ore 00:30 alle ore 01:30), del programma “Diesel”; un'ora di musica e parole per raccontare la genesi del nuovo progetto voluto per valorizzare i giovani talenti emergenti della musica italiana, attraverso le frequenze di Isoradio.
Il nuovo lavoro “Giovani e Belli”, spiega il musicista di origini emiliane: “racchiude 12 canzoni che sono per lo più realizzate ed interpretate da me insieme a coloro che le hanno composte, come nel caso di questo singolo nato dalla collaborazione con Francesco Cairo. Il progetto Giovani e Belli vuole offrire un’opportunità a quei talenti che pur non avendo, o non avendo ancora, un volto televisivo, spero potranno rappresentare il futuro della musica italiana. La selezione di oltre 2.000 brani ascoltati è iniziata al concertone del Primo Maggio in piazza S. Giovanni a Roma e sarà coronata dall’uscita dell’album in primavera”.
Il progetto Giovani e Belli - patrocinato da SIAE, MEI, Audiocoop, Roma Capitale, Regione Lazio e Provincia di Roma – è nato con l’obiettivo di valorizzare e dare voce a nuovi autori, compositori, cantautori e band.
Da oltre vent’anni sull’onda del successo, il versatile Paolo Belli si è affermato nell’ambito musicale grazie ad un personalissimo pop colorato di swing. Dall’uscita del suo primo album Ladri di biciclette (1989) Paolo si è conquistato i consensi di un pubblico sempre più vasto e variegato, fino all’esportazione del “BELLI SOUND” fuori dai confini italiani (in particolare Sud America, Canada, Svizzera, Austria, Inghilterra, Repubblica Ceca, Egitto e Spagna). Oltre a diverse centinaia di concerti, due partecipazioni a Sanremo e due vittorie al Festivalbar, Paolo ha anche la soddisfazione di aver collaborato con artisti prestigiosi quali Sam Moore, Dan Aykroyd, Billy Preston, Jon Hendricks, Jimmy Whiterspoon, Vasco Rossi, Piero Chiambretti, Enzo Jannacci, Fabio Fazio, Litfiba, Red Ronnie, Paolo Rossi, Gialappa’s Band, Mogol, Avion Travel, P.F.M. e Mario Lavezzi. Negli ultimi anni, l’innata simpatia e la duttile personalità gli hanno permesso di affiancare nella duplice veste di musicista e showman televisivo e teatrale, noti personaggi della televisione italiana come Giorgio Panariello, Carlo Conti e Milly Carlucci, negli show più riusciti del varietà targato Rai 1.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©