Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Pompei nell'Unità d'Italia dal punto di vista di Luciana Jacobelli


Pompei nell'Unità d'Italia dal punto di vista di Luciana Jacobelli
05/10/2011, 11:10

Nel calendario degli eventi della manifestazione “Pompei è Città” si incastona la presentazione del libro della professoressa Luciana Jacobelli “Pompei nell'Unità d'Italia”.
Il libro pone in evidenza che prima di essere politicamente unita l’Italia veniva già percepita come tale soprattutto dagli stranieri.
Nel Settecento e nell’Ottocento i ‘Gran Turisti’, soprattutto inglesi e tedeschi, facevano il loro “viaggio in Italia” un paese ai loro occhi unito dalle comuni tradizioni artistiche e culturali.
E’ dunque quanto mai appropriato, nell’anno in cui si festeggiano i 150 anni dell’Unità d’Italia, affrontare proprio l’aspetto artistico-culturale del nostro paese, e partendo da Pompei, luogo simbolo dell’archeologia mondiale.
Ripercorrere a brevi linee questa storia è oggi oltremodo utile e serve a ricordarci che il patrimonio artistico e culturale è il fulcro della nostra identità nazionale e della nostra memoria storica, la rete che ci avvolge, ci unisce e ci identifica, l’elemento che rende unico il nostro paese e che costituisce una componente essenziale del nostro essere Italiani.
“L’opportunità di approfondire queste tematiche – ha spiegato l'autrice - mi è stata offerta dal Comune di Pompei, che ha voluto far rientrare questo lavoro tra gli eventi culturali programmati per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia e dall’editore Flavius, che ha sostenuto l’idea della pubblicazione.
Il volume non ha la pretesa di affrontare complesse problematiche legislative ed istituzionali, per cui esistono validi e dettagliati lavori, ma vuole essere solo una messa a fuoco sulle vicende legate a Pompei ed al suo ruolo nella complessa genesi della gestione e della tutela del nostro patrimonio all’alba dell’Italia Unita, e uno spunto di riflessione sulla gestione dei Beni Culturali oggi”.
La presentazione dell'opera della professoressa Jacobelli si svolgerà domani pomeriggio, (6 Ottobre), alle 18.00 presso l'aula consiliare del Comune di Pompei.
Saranno presenti il Sindaco di Pompei, Claudio D'Alessio, e il senatore Riccardo Villari, Sottosegretario ai Beni Culturali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©