Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Positano: Concorso di poesie, aperte iscrizioni II edizione


Positano: Concorso di poesie, aperte iscrizioni II edizione
26/02/2010, 11:02


POSITANO - L’Associazione culturale Posidonia e Positanonews con il patrocinio del Comune di Positano organizzano la seconda edizione de “ I Moti dell’Anima”, una giornata dedicata alla poesia, che vede come protagonisti tutti coloro che si dilettano a scrivere poesie per il solo piacere di farlo, spinti unicamente dal bisogno di esprimere un sentimento. Per questo motivo la manifestazione s’intitola “I Moti dell’Anima” ed è aperta a tutte le lingue (dialetti compresi) ed a tutte le età. Non è previsto un tema specifico ma una poesia che sia frutto di un bisogno del poeta di esprimere un sentimento un “moto dell’anima” . La manifestazione è curata dall’arch. Manzini Maria Rosaria, ed avrà luogo in Positano il 17 Aprile 2010.

La manifestazione prevede una giornata di lettura di poesie . I poeti partecipanti saranno chiamati a recitare i propri versi e poi a votare quelli che più li hanno emozionati, senza giudizi da parte di “addetti ai lavori o esperti”. La premiazione sarà quindi, un piccolo riconoscimento dato direttamente da chi condivide nello stesso momento le stesse emozioni.

I versi dei poeti assenti saranno recitati dai nostri lettori .

Ogni autore potrà partecipare con un massimo di tre poesie. Tutti i partecipanti avranno inoltre la possibilità, se lo vorranno, di veder pubblicate in un libro le poesie presentate. Tutte le poesie infatti, come nella prima edizione, verranno raccolte in un volume edito da Positanonews.

Le poesie dovranno pervenire all’Associazione Posidonia entro il 31/03/2010

Si potranno presentare presso la Biblioteca Comunale di Positano il Lunedì, Mercoledì, Venerdì, dalle 9.00 alle 13,00, o via fax al n.089811808 oppure per posta elettronica all’indirizzo a.posidonia@yahoo.com o rosariamanzini@libero.it

o consultare il sito dell’Associazione http://www.associazioneposidonia.it/

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©