Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Mostra sull' "Universo Femminile" donne a confronto

Positano ospita "Valore Donna"

Politica cultura imprenditoria: donne in primo piano

.

Positano ospita 'Valore Donna'
11/04/2011, 14:04

Napoli - le donne chiamano e Positano risponde, il fiore all' occhiello del turismo Campano ospita la seconda edizione dell' evento " Valore Donna",organizzoto dall' Associazione Poseidonia". Una Kermesse di mostre, esibizioni, e dibattiti, nei quali si focalizza l' attenzione dell' opinione pubblica sul ruolo della donna in politica , nel giornalismo e non solo ma anche nell 'arte nell' imprenditoria; come ci testimonia una delle ospiti presenti: la Dott.ssa Santina Mutto autrice di programmi televisivi che definisce la presenza femminile nelle comunicazioni come la marcia in più per far si che il messaggio da trasmettere arrivi con più chiara immediatezza. Tra gli altri ospiti intervenuti la dott.ssa Annarita Patriarca Sindaco di Gragnano, Costanza Cinque ex Sindaco pro tempore di Positano, l' Attuale Sindaco il Dott. Michele De Lucia, la Dott.ssa Matilde Romito dirigente della Provincia di Salerno, Cecilia Donadio Giornalista di Rai 3, l' Avv. Carla Lauretano, Maria Grazia Savino Consigliere con delega alle politiche sociali presso il comune di Positano e la Sig. Vivina Teodoli Valli. Ha moderato l' incontro la Dott.ssa Maria Rosaria Manzini che è anche curatrice e Direttore Artistico dell' evento. Questa settimana vede Positano teatro di mostre, concerti da camera e dibattiti, tutto al femminile, aprirsi ad una dimensione per molti sconosciuta, una dimensione dal colore rosa. La manifestazione si è fatta carico di dare, finalmente, il giusto riconoscimento, il giusto "Valore" appunto, alle donne, quelle in particolare, che partite da Positano e giunte in diversi posti del mondo hanno saputo valorizzare la propria città affermando con tenacia le loro competenze la loro capacità, ma soprattutto il loro essere fortemente "Donna" capace di sovrintendere a forti responsabilità. Nel dibattito siè evidenziato anche il ruolo ma soprattutto l' apporto alla crescita culturale, che hanno dato a Positano le tante artiste che sono transitate o addirittura hanno dimorato per lunghi periodi nella splendida località turististica. Ancora una volta le donne forti del loro essere Positanesi lanciano un messaggio dai toni forti "Siamo ben più capaci dell' uomo, dal 68 ad oggi la condizione femminile è cambiata, madi pochissimo rispetto a come meriteremmo. Un esempio oggi sono le quote rosa in politica che rappresentano un vero e proprio contentino; noi vogliamo fare e facciamo politica perche ne siamo pienamente capaci.Basta con le galanteria e spazio alla meritocrazia" Questo il succo delle varie testimonianze portate alla luce dal dibattito intercorso.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©