Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Pozzuoli, continua la rassegna "Omaggio a Pina Bausch"


Pozzuoli, continua la rassegna 'Omaggio a Pina Bausch'
05/04/2011, 15:04

Mercoledì 6 aprile, ore 21, all'Art Garage di Pozzuoli (Traversa Solfatara, 17), nell'ambito della seconda edizione di "Omaggio a Pina Bausch”, Itinerarte presenta una rassegna regionale di scuole di danza, organizzata da Rosario Liguoro.
Per l'occasione sono state selezionate: Danza Flegrea di Enzo Correale (di Quarto) che porta in scena "Twisted spaces", la Nuova Danzarte di Fiammetta Belz (di Caserta) che presenta "In side" e "Labirinth", Ivir dance di Irma Cardano (Portici) con "No-Question", Lastangata di Claudia Pane (Napoli) con "Tango" e Percorsi di danza di Angelo Parisi (Somma Vesuviana) con "Season". Prezzo biglietto: 10€

I lavori spaziano da una ricerca sperimentale in seno alla danza contemporanea alle espressioni accademiche derivanti dall'approccio formativo interdisciplinare. Si tratta in ogni caso di realtà che si occupano di promuovere attivamente la danza nei territori di riferimento, con grande esperienza e professionalità .

Giovedì 7 aprile, ore 21, è in programmazione Luci/ombre/trittico più uno/opposti

Quattro danzatori, quattro corpi, quattro persone viaggiano nello spazio attraverso le musica, i suoni, la parola, il movimento, le emozioni. Quattro poli, quattro opposti, quattro direzioni, quattro anime si incontrano, si oppongono, si attraggono, si respingono, si uniscono, si dividono, si capiscono, si scontrano, oscillano tra luce e ombra dentro se stessi e all’esterno. Tutto oscilla continuamente e perennemente. Prezzo biglietto 10€

Testi tratti da: estratti di filosofi greci; “Elogio della follia” di Erasmo da Rotterdam; “Se la mente non mente” di Antonella Migliore

Coreografie: Guy De Bock

Elaborazione testi di Antonella Migliore

Interpreti: Gabriel Beddoes, Sonia Di Gennaro, Antonella Migliore, Nicola Picardi

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©