Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Premiati 10 napoletani doc al Privat 1


Premiati 10 napoletani doc al Privat 1
24/02/2011, 16:02

Grande successo ieri, 23 febbraio, al Privat 1 per la prima edizione di “The One”, l’evento dei numeri uno. L’iniziativa ha visto protagonisti 10 napoletani doc che nel corso del 2010 si sono affermati nel panorama nazionale ed internazionale per le proprie doti artistiche e imprenditoriali.
Soddisfatto della serata anche l’ideatore, il pubblicitario Ludovico Lieto, che afferma: “Non è stato semplice selezionare le eccellenze napoletane, visti i tanti meritevoli partenopei che popolano il mondo dello spettacolo, della tv, del cinema, dell’imprenditoria”.
Il pubblicitario pensa già alla prossima edizione di “The One”, per la quale è prevista una novità: a scegliere i premiati sarà il pubblico di Facebook. “Esiste un gruppo su FB dedicato all’iniziativa che ha riscosso grandi consensi. Da qui l’idea di far partire le votazioni direttamente dal popolo del social network”.
Tra i premiati di quest’edizione, l’attore Fabio Fulco, che afferma: “L’arma vincente di noi napoletani è quella di saper credere nelle proprie capacità, di saper lottare fermamente in quello in cui crediamo, sapendoci talvolta adattare a situazioni sfavorevoli, stringendo i denti e risultando alla fine vincenti”.
Un riconoscimento è andato anche alla Fondazione Cannavaro Ferrara, che è riuscita a conseguire notevoli risultati nel campo del no profit. A ritirare il premio è intervenuto il direttore della fondazione, Vincenzo Ferrara, che ha messo in evidenza “la solidarietà del popolo napoletano, sempre pronto ad aiutare le persone meno fortunate”.
Tra i premiati Domenico Menniti, amministratore delegato del marchio Harmont & Blain, ormai famoso in tutto il mondo. L’imprenditore, che ha recentemente inaugurato un nuovo store in Piazza dei Martiri (Napoli), ha dimostrato che con grinta e passione si possono raggiungere grandi risultati anche nel nostro territorio.
Orgogliosi del premio ricevuto la showgirl Pasqualina Sanna, la cantante e attrice Anna Capasso, la scrittrice napoletana Patricia Peytrignet Canovà, il protagonista di “C’era una volta…Scugnizzi” Andrea Sannino, il caporedattore del Roma Diego Paura, che ha ritirato il premio per il collega Raffaele Auriemma.
La serata presentata da Gaetano Gaudiero, è stata accompagnata dalla selezione musicale del Dj Frank Carpentieri autore delle musiche dell’ultimo spettacolo di Alessandro Siani e del progetto tutto napoletano “Made in Sud”.
Occhi puntati anche sulla nuova Ducati “Diavel”, apprezzata da tutti i partecipanti all’iniziativa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©