Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Premio Euromobil under 30 ad Artefiera Bologna, sesta edizione


Premio Euromobil under 30 ad Artefiera Bologna, sesta edizione
30/11/2011, 15:11

Gruppo Euromobil, leader mondiale nel settore della produzione di sistemi e complementi di arredo, è accanto ad Artefiera Art First, Fiera internazionale d'arte contemporanea, anche nell'edizione 2012. E' infatti main sponsor da ben sei edizioni e parallelamente promuove il "Premio Gruppo Euromobil under 30", importante riconoscimento riservato ad un artista under 30, presente, con una sua opera, nelle Gallerie che espongono ad Artefiera.
Si tratta di un Premio acquisto che sarà assegnato da una giuria formata da esperti e dai titolari del Gruppo, da sempre attenti alle suggestioni e novità che provengono dall'arte contemporanea. La prima edizione del Premio ha avuto come vincitore l'artista Jakub Nepras della Repubblica Ceca, la seconda edizione ha premiato l'italiano Paolo Maggis, la terza edizione ha invece premiato l'artista tedesco Lars Teichmann e la quarta, ha incoronato l'inglese Rob Sherwood, mentre il vincitore della quinta edizione è stata l'artista italo libica Adelita Husni-Bey.
La premiazione del vincitore della sesta edizione avverrà sabato 28 gennaio alle 16, presso la Hall 21 nello Spazio Gruppo Euromobil "i Luoghi dell'arte, i Luoghi del design". La Giuria sarà così composta: Gaspare, Antonio, Fiorenzo e Giancarlo Lucchetta, titolari del Gruppo Euromobil e collezionisti d'arte, Silvia Evangelisti, direttore di Artefiera Art First, Beatrice Buscaroli e Francesco Poli, critici d'arte, Aldo Colonetti, direttore scientifico IED, Cleto Munari, designer. Segretario della Giuria l'architetto Roberto Gobbo.
Da ricordare che il momento della premiazione sarà preceduto, sempre sabato 28 gennaio 2012, alle 14,30, dalla presentazione del secondo volume con la raccolta delle opere di Carmelo Zotti presso lo spazio Art Talks nella Gallery Hall 21-22.
Nell'installazione "i Luoghi dell'Arte, i Luoghi del Design" del Gruppo Euromobil, ideata da Roberto Gobbo con la collaborazione dello studio di comunicazione BAM, dieci totem tematici disposti secondo un rigoroso tracciato ortogonale, racconteranno in modo articolato e completo l'importante progetto del Gruppo veneto nel mondo dell'arte. Oltre quattrocento le mostre sostenute, promosse, sponsorizzate finora in un percorso straordinario che ha toccato tra l'altro alcune delle più prestigiose sedi museali nel mondo.
Sempre all'interno dell'installazione verranno ricordate, oltre alle passate edizioni del "premio Gruppo Euromobil under 30", le più recenti esperienze: le grandi mostre di Genova e Rimini, dedicate rispettivamente a "Van Gogh e il viaggio di Gauguin" e a " da Vermeer a Kandinsky. Capolavori del mondo".
Alcuni prodotti del Gruppo, assieme al tavolo "Il Ponte" di Mario Botta, appartenente alla collezione "I Magnifici 7" edita da Cleto Munari, offriranno ai visitatori degli spazi di confronto e relax.
Per tutta la durata di Artefiera Art First, l'installazione sarà quindi punto di incontro per artisti, critici ed appassionati, accolti dai fratelli Lucchetta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©