Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

PREMIO GIRULÀ


PREMIO GIRULÀ
22/09/2008, 15:09

Conto alla rovescia per la quattordicesima edizione del Premio Girulà, Teatro a Napoli. Un appuntamento molto atteso dagli addetti ai lavori ma anche dal pubblico che ormai per il terzo anno partecipa a “Lo Spettacolo degli spettacoli”, la serata di gala che anche quest’anno si svolgerà al Teatro San Ferdinando. Per poter partecipare, basterà semplicemente ritirare l’invito al botteghino Box Office (c/o Galleria Umberto I; dal lunedì al venerdì 9.30-13.30/15.30-19; sabato 9.30-13.30).

Il 29 settembre 2008 dalle 20.30, Mimmo Liguoro, Francesca Rondinella e Amelia Rondinella introdurranno gli artisti che maggiormente si sono messi in luce nel corso della scorsa stagione teatrale. Selezionati dalla giuria a giugno,ai premiati sarà consegnata una splendida scultura creata e realizzata in esclusiva da Oreste Zevola, artista napoletano tra i più noti a livello internazionale. A consegnare i riconoscimenti, come di consueto, saranno importanti personaggi della scena culturale e istituzionale napoletana.
Il Premio Girulà, Teatro a Napoli è stato istituito nel 1994 in favore di autori, registi, attori e operatori di origine e cultura partenopea, per incoraggiare la valorizzazione della tradizione teatrale napoletana e favorire il suo incontro e il suo rapporto dialettico con altre antropologie teatrali e culturali. La giuria si riserva di premiare operatori teatrali non di origine campana, che abbiano contribuito all’evoluzione del teatro partenopeo. Il periodo preso in esame riguarda le stagioni teatrali napoletane dall’ottobre 2007 al maggio 2008.
 
I premi assegnati quest’anno sono relativi alle seguenti categorie:
Attore protagonista
Attrice protagonista
Attore non protagonista
Attore e attrice giovane (Premio intitolato a Franco Carmelo Greco)
Regia
Autore testi
Scenografia
Costumi
Musiche originali
Drammaturgia dello spettacolo
Migliore progetto di teatro per ragazzi e con i ragazzi (formazione|educazione|informazione)
Spettacolo ospite (attribuito al migliore allestimento fra quelli di cultura non napoletana)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©