Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

PREMIO MASANIELLO: ECCO I PREMI


PREMIO MASANIELLO: ECCO I PREMI
24/09/2008, 18:09

Si svolgerà sabato 27 settembre alle ore 21:00 in Piazza del Carmine Maggiore a Napoli la terza edizione del Premio Masaniello – Napoletani Protagonisti.

 
Nato per espressa volontà di Luigi Rispoli ed Umberto Franzese, ilPremio Masaniellorappresenta da diversi anni un appuntamento consolidato della cultura partenopea. In particolare, attraverso i riconoscimenti ai Napoletani Protagonisti, si punta a valorizzare gli esempi positivi della città di Napoli per riscoprire l’orgoglio di essere napoletani.
 
La serata conclusiva dell’edizione 2008 sarà condotta da Lorenza Licenziati.
Il Premio Masaniello 2008 andrà al maestro e musicologo Roberto De Simone.
Il Premio al Valore Civile sarà consegnato all’imprenditrice anti-racket Silvana Fucito.
 
Le altre categorie dei Napoletani Protagonisti con i rispettivi premiati sono:
Ricerca Scientifica: Giulio Tarro, al quale sarà consegnata anche la medaglia d’argento del Presidente della Repubblica;
Lingua Napoletana: Renato De Falco, dialettologo e studioso della Lingua Napoletana;
Critica Letteraria: Francesco D’Episcopo, docente Università Federico II;
Teatro: Antonella Cioli, valente interprete del teatro partenopeo;
Moda: Amina Rubinacci, stilista; 
Belle Arti: Enza Monetti, esponente della corrente napoletana dell’Arte moderna;
Giornalismo: Massimo Milone, direttore TGR Campania;  
Arti e Mestieri: Giuseppe De Marco, artigiano orafo dell’antico Borgo degli Orefici;  
Letteratura Napoletana: Ettore Capuano, autore di un saggio dedicato alla Letteratura napoletana;
Canzone Napoletana: Pietro Gargano, autore dell’enciclopedia della canzone napoletana.
 
Un riconoscimento speciale alla carriere andrà al maestro Peppe Barra.
 
Scenario naturale e teatro della serata conclusiva saranno la Piazza e la Basilica del Carmine Maggiore, epicentro nel 1647 della storica rivoluzione del pescivendolo Tommaso Aniello d’Amalfi, che sfidò la nobiltà spagnola che dominava a Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.