Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Movie tour “Set by set” con degustazione di piatti tipici

Premio nazionale “Isola del Postino”

Pubblicato il bando del concorso multi artistico

Premio nazionale “Isola del Postino”
06/11/2012, 09:45

Massimo Troisi e “Il Postino” sull’isola di Procida sono sempre vivi. E non solo. A 18 anni di distanza, il film vincitore del Premio Oscar per la miglior colonna sonora ed il suo attore protagonista continuano a commuovere spettatori di ogni parte del mondo.

E nel solco di questo ricordo e delle grandi emozioni che solo questa pellicola sa creare arriva l’edizione 2012 dell’ “Isola del Postino” promossa dalla Pro Loco di Procida e dall’UNPLI Napoli, con il patrocinio morale della Regione Campania e del Comune di Procida. Un’edizione rinnovata ed allargata con un Premio Nazionale multi-artistico di poesia, fotografia, video e cortometraggi, aperto sia ad autori professionisti che non.

Saranno premiate le opere che meglio riusciranno a suggestionare gli spettatori attraverso la valorizzazione delle location o della cultura e delle tradizioni di un determinato luogo. Esempio è proprio il film “Il Postino” che ha valorizzato la natura e la bellezza dell’isola di Procida e, allo stesso, tempo ha messo in risalto antichi mestieri come quello del pescatore. La data ultima per l’invio delle opere è il 26 novembre 2012.

Sono previste due giurie, una tecnica ed una popolare che voterà tramite il web (info: www.facebook.com/isoladelpostino) a partire dal 29 novembre. La cerimonia di premiazione, invece, si svolgerà il 28 dicembre a Procida: una buona scusa per brindare al 2013 nell’isola dalle forte emozioni. L’isola di Procida deve tanto a Massimo Troisi. Se oggi il turismo è cresciuto, in parte, lo si deve anche a lui. “Il Postino” in Italia è stato uno dei primissimi esempi di “movie tourism”, cioè di quel filone turistico legato alle location di fiction televisive e pellicole cinematografiche.

Un movimento in forte crescita che in pochi anni ha già numeri da capogiro. Basti pensare che l’affluenza sull’isola è aumetata del 40% grazie al cine-turismo. E per questo che nel 2004 la Pro Loco lanciò, in sordina, il progetto “Isola del Postino” con la straordinaria partecipazione del maestro premio oscar Luis Bacalov che lasciò tutti a bocca aperta eseguendo le musiche del film.  Il programma, ogni week-end (dal 7 novembre al 28 dicembre), prevede anche visite guidate con degustazioni di piati tipici, sui set dei film.

Si parte dallo sbarco dei traghetti di Marina Grande set del film “Plein Soleil” con Alain Delon, per poi prosegue per piazza Marina Grande dove venne girato "Il talento di mr. Ripley" di Anthony Minghella. Infine si approda a Marina Corricella vero e proprio set a cielo aperto: i suoi luoghi hanno fatto da scenografia a pellicole entrate nella storia del cinema come "Il Postino", "Detenuto in attesa di giudizio" con Alberto Sordi, "Francesca e Nunziata" con Sofia Loren, "L'isola di Arturo" di Damiano Damiani, "La supertestimone" con Monica Vitti. Il tour si conclude a Corricella con un assaggio di primi piatti tradizionali abbinati a prodotti tipici dell'isola.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©