Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Ospite della prima serata il cantautore Gianluca Brugnano

Prende il via ad Aversa la VII edizione del Premio Bianca D’Aponte

Il musicista jazz sul palco con Zurzolo Villani e Foniciello

Prende il via ad Aversa la VII edizione del Premio Bianca D’Aponte
20/10/2011, 22:10

Prende il via ad Aversa la VII edizione del Premio Bianca D’Aponte. A celebrare in musica il rinnovato spirito cantautoriale della musica italiana indipendente, le 10 finaliste in gara e i numerosi ospiti  che, come di consueto sul palco del Teatro Cimarosa, impreziosiranno la kermesse capitanata dal suo patron Gaetano D’Aponte e Fausto Mesolella. In un partèrre di grandi nomi spiccano intanto novità ed interessanti proposte.  Con una madrina d’eccezione come Cristina Donà, tra gli ospiti della prima serata in programma per venerdì 21 ottobre il noto musicista jazz Gianluca Brugnano che, a quanto pare, accompagnato da Marco Zurzolo, Francesco Villani ed Enzo Foniciello sceglie questa prestigiosa occasione live per segnare il suo gong d’inizio in questa nuova avventura musicale. Alle soglie dell’uscita del suo secondo disco, il precedente completamente strumentale, Brugnano sembra mutare la sua verve espressiva, con un bisogno nuovo di raccontare qualcosa. Parole e musica quindi combinate però in una veste pop-jazz del tutto diversa. Reduce da numerose esperienze che lo hanno visto protagonista dell’improvvisazione assoluta al fianco di grandi nomi del jazz internazionale come Billy Preston, l’Art Ensamble of Chicago, Antonello Salis, Omar Sosa, Gianluca Brugnano svolta. La sua rinnovata scelta artistica attinge difatti alla sua originaria vena strumentale, matrice del suo jazz, abbigliata stavolta,  di parole e contenuti,  pronta a strizzare l’occhio alla struttura della canzone italiana seppur largamente ispirata a un sound tipicamente internazionale, quello, per intenderci, di Ben Harper, Jhon Mayer o Dave Matthews.

 

Commenta Stampa
di g.g.
Riproduzione riservata ©