Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Con Eduardo ed il Musical Cats riparte lo spazio dei record

Presentata al Teatro Augusteo la prossima stagione teatrale


Presentata al Teatro Augusteo la prossima stagione teatrale
16/07/2009, 15:07

 Appena il tempo per compiacersi dell’ennesima conferma del primato italiano per maggiore numero di spettatori a recita ed ecco che il teatro Augusteo, nonostante la crisi imperante, presenta la sua nuova stagione ricca dei più richiesti spettacoli offerti dalla produzione nazionale. “Una stagione - come ha detto- il patron Francesco Caccavale - all’insegna della spensieratezza, tanto per ribadire il concetto del grande Garinei che lanciò lo slogan ‘ stacca la spina abbonati al Sistina’ ed un cartellone che offre tanto spazio al teatro napoletano ed alla drammaturgia nostrana”. E così, sulla scia dell’entusiasmo del vulcanico Caccavale, presenti la moglie Alba Chiara e l’altra colonna portante dello storico spazio di Piazzetta Duca d’Aosta, Vincenzo Acampora, si è passati all’annuncio degli spettacoli in programma per la prossima stagione che sarà inaugurata il 23 ottobre con l’emblematica “Filumena Maturano” di Eduardo De Filippo, messa in scena con il figlio Luca e Lina Sastri diretti da Francesco Rosi. A seguire, il 13 novembre, sarà la volta di Gino Rivieccio con la commedia comica “Sali e T’abbacchi” mentre dal 27 novembre, il pubblico dell’Augusteo, potrà assistere ad un musical storico come “Cats” per la prima volta tradotto in italiano. Dopo trent’anni di successo in tutto il mondo e presenze record a Londra ed in America, il celebre lavoro arriva a Napoli con la Compagnia della Rancia diretta da Saverio Marconi, scelta dalla Really Useful Group che detiene i diritti del lavoro, dopo ben sei anni di trattative. Ancora, dal  11 dicembre, un altro lavoro di Eduardo: “Uomo e Galantuomo” con Francesco Paolantoni e la partecipazione di Nando Paone prodotto dalla Komiko in collaborazione con l’Augusteo. “Continuando il sodalizio artistico con Paone ed il regista Armando Pugliese - ha detto Paolantoni- sono felice di percorrere ancora la grande strada del teatro di tradizione. In tanti avevano chiesto i diritti di questo lavoro e sono davvero felice ed onorato che Luca De Filippo, grazie anche al lavoro della produzione, abbia, alla fine, affidato a noi la messinscena del grande testo eduardiano. Per quanto concerne la drammaturgia- ha detto ancora Paolantoni- il copione originario sarà pienamente rispettato mentre a dare qualche tocco d’innovazione al lavoro saranno proprio gli attori con una recitazione rispettosa dei canoni del grande maestro ma al tempo stesso spigliata e moderna. In scena ci saranno anche Tonino Taiuti, Susy Del Giudice, Fulvia Carotenuto e Patrizia Spinosi”. Lo spettacolo di Natale, dal 22 dicembre, sarà quello dell’esilarante Alessandro Siani che si presenterà al pubblico con il nuovo lavoro “Ancora più di prima”. Ad inaugurare il 2010, dal 15 gennaio, ci penseranno Gianluca Guidi ed Enzo Garinei con l’indimenticabile musical di Garinei e Giovannini con le note di Armando Trovatoli, “Aggiungi un posto a tavola”. Dal 29 gennaio, ancora un musical con Roberta Lanfranchi e Antonio Cupo alle prese con “Cenerentola”. A seguire, dal 12 febbraio, la nuova commedia comica con Biagio Izzo, “Un te per tre” e dal 5 marzo “S.P.A. Solo Per Amore” con Loretta Goggi. Sempre più richiesto dal pubblico che continua ad apprezzarlo come artista a 360 gradi, dal 19 marzo, all’Augusteo, arriverà Sal Da Vinci con la commedia musicale “Io e Voi”, “realizzata - come ha affermato Caccavale- a quattro mani con Gino Landi per stupire il pubblico con una vera e propria messinscena divisa tra il teatro e la canzone”. Dal 9 aprile, a salire sul palco con “Non è come credi” sarà l’autore ed attore Paolo Caiazzo che, insieme con Maria Mazza, proporrà un testo che prende lo spunto dalla classica frase pronunciata dall’uomo nel momento in cui viene colto in flagranza di adulterio”. A chiudere la stagione in abbonamento, dal 23 aprile, sarà Manuel Frattini, protagonista di “Pinocchio” il popolare musical con le musiche dei Pooh. Offrendo spazio ad un cartellone bis che sarà annunciato a parte, interamente dedicato ai vari generi musicali e ad una serie di spettacoli riservati alle scuole curati dalla Edo Service Promotion di Stefania Cuomo, tra cui spiccano lavori come “Alice nel paese delle meraviglie” diretto da Orlando Forioso e “La musica dei numeri” con Gigi Savoia e Pino L’Abbate, l’Augusteo completerà la sua programmazione con alcuni fuori abbonamenti che vedranno in scena, in date ancora da definire: Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana, I ditelo Voi con “Io sudo (non sudassi, ma sudoku)” ed i musicisti Ludovico Einaudi e Stefano Bollani.

   

              

 

 

Commenta Stampa
di Giuseppe Giorgio
Riproduzione riservata ©