Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

All’antisala dei Baroni del Maschio Angioino a Napoli

Presentata alla stampa la nascita dell'associazione S.O.F.I.A. Onlus


Presentata alla stampa la nascita dell'associazione S.O.F.I.A. Onlus
02/10/2010, 09:10

Con il patrocinio morale del Consiglio regionale della Campania e della Provincia e Comune di Napoli, è stata presentata alla stampa la nascita dell'associazione S.O.F.I.A. Onlus. A moderare l'incontro con i giornalisti, tenutosi nell'Antisala dei Baroni del Maschio Angioino a Napoli, è intervenuta la cantautrice - attrice Anna Calemme, persona di spicco della (Commissione Volontariato e Terzo Settore Roma), che prima dell'inizio dei lavori ha fatto ascoltare l'inno "Tendi la Mano" da lei interpretato quale madrina del sodalizio. A solidarizzare con l'iniziativa di "Sostegno Operativo Famiglie Italiane Assistite" sono accorsi numerosi personaggi della cultura, della musica e dell'operatività del sostegno ai bisognosi perché, come sostenuto da tanti, il primo scoglio per prodigarsi nell'assistenza e far fronte alle necessità di tanti bisognosi, dagli anziani ai giovani, è proprio lo sconfiggere l'indifferenza che tutt'oggi regna in relazione a problemi tanto grandi ma affrontabili con grande vantaggio per le persone sofferenti. Al tavolo della conferenza hanno preso la parola la presidente di "Sofia" Sig.ra Sofia Bianco, la cantante Ida Rendano testimonial dell'associazione ed il presidente dell'”Accademia Internazionale Partenopea Federico II” Domenico Cannone, membro del Parlamento Mondiale degli Stati per la sicurezza della Pace. Gli oratori hanno spiegato i motivi e le finalità della neonata associazione "Sofia" che è un volano di Iniziativa Sociale e di interesse collettivo il cui ruolo è quello di mettere a disposizione le figure professionali di supporto necessarie nonché fornire informazione puntuale e privilegiata sui temi sociali e di sviluppo della comunità. L'obiettivo primario è quello di sostenere tutti coloro che vivono svantaggiati nell'attuale società, cercando di rimuovere gli ostacoli attraverso l'impegno volontario di soggetti operanti nell'ambito della società civile e istituzionale. È proprio il sostegno di persone svantaggiate per condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali e familiari che l'associazione si propone di realizzare con progetti ed iniziative forti dirette ad arrecare loro benefici seguendo il motto : "TENDI LA MANO A CHI TE LA CHIEDE PER UN AIUTO CHE NON E' VANO" slogan che gli addetti ai lavori hanno voluto riaffermare anche nella foto scattata a fine convegno con un brindisi augurale offerto dall'imprenditrice Anna Sorrentino, titolare del complesso Villa Egea a Monte di Somma NA, che intervenendo ha annunciato di mettere a disposizione gratuitamente la propria struttura per realizzare il 20 ottobre uno spettacolo con numerosi artisti il cui ricavato verrà devoluto ai bisognosi. Stessa iniziativa è stata annunciata dai cantanti Filippo Schisano e Paolo D'Alessio intervenuti insieme ai colleghi Rita Siani e Peppe Picardi che, come proposto anche da Luigi Sannino imprenditore discoteca AGAJI, per le giornate del 9 ottobre alla Agaji di Somma Vesuviana proporranno l'evento "Discoteche sicure" ed il 14 dicembre al teatro Sannazzaro di Napoli "Un sorriso ai bambini". Si sono alternati per confermare pubblicamente il sostegno a Sofia anche Flaviana Coviello sociologa e psicoterapeuta del tribunale dei minori di Napoli, Gaetano Annunziata pres. della cooperativa S.E.R.- SSAE, Raffaele Canneva sociologo, amm. dell'Annunziata consulting S.R.L., Francesco Di Sauro psichiatra, Luciano Ubaldo esperto di imprenditoria giovanile, Ciro Frongillo direttore centro don Guanella di Miano, Antonella Liguoro imprenditore sanitario, Ciro Costa rappresentante della C.C.S.S Confederazione Cooperative Campane di Solidarietà Sociale e Fabio Grasso presidente associazione ASGAM.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©