Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

In programma domenica con 1.239 ragazzi da 41 nazioni

Presentata domani la settima Giornata Nazionale dello Sport


Presentata domani la settima Giornata Nazionale dello Sport
31/05/2010, 14:05

Domani martedì 1° giugno, alle ore 10:30, presso la Sala Consiliare dell’Amministrazione Provinciale di Napoli, in Piazza Santa Maria la Nova (Napoli), si terrà la conferenza stampa di presentazione della settima Giornata Nazionale dello Sport e della prima edizione de L’Arcobaleno dello Sport, in programma domenica 6 giugno 2010.
Interverranno Amedeo Salerno, presidente del Coni Napoli, Aniello Cesaro, presidente della Provincia di Napoli, Alfredo Ponticelli, assessore allo Sport del Comune di Napoli, Monsignor Pasquale Silvestri, direttore dell’Ufficio Diocesano Migrantes della Curia partenopea, Gabriella D’Orso, vice Prefetto e responsabile dell’Area immigrazione della Prefettura di Napoli, Luigi De Filippis, presidente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, e il numero uno di Unicef Campania Margherita Dini Ciacci.
Istituita nel 2004 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su proposta del Coni, la Giornata Nazionale dello Sport si svolgerà contemporaneamente in tutta Italia ed avrà come palcoscenico alcune piazze di Napoli e dei 41 Comuni della provincia partenopea che hanno aderito all’evento. Il tema della manifestazione quest’anno è “Sport come strumento fondamentale per lo sviluppo della persona”, mentre lo slogan recita “Sport, il migliore allenamento per la vita”. Nel corso della conferenza stampa, inoltre, verrà presentata la prima edizione de L’Arcobaleno dello Sport, festa multietnica organizzata dal Coni Napoli e riservata ai figli di immigrati di età compresa fra i 10 ed i 15 anni, che si ritroveranno presso lo stadio Collana alle ore 9. La manifestazione inizierà con una cerimonia di apertura che prevede la sfilata di tutte le associazioni e scuole partecipanti, quindi i 1.239 ragazzi di 41 nazionalità differenti si esibiranno in 13 discipline sportive (dall’atletica al basket, passando per judo, tennistavolo e bowling). L’Arcobaleno dello Sport si avvale del patrocinio degli assessorati allo Sport di Regione Campania, Provincia di Napoli, Comune di Napoli, Prefettura, Curia Arcivescovile e Unicef Campania.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©