Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Si terrà in tre splendide località del nolano

Presentata la X Edizione del Festival Napoli Cultural Classic


.

Presentata la X Edizione del Festival Napoli Cultural Classic
15/06/2010, 16:06

Napoli – Presentata la X Edizione del Festival Napoli Cultural Classic che si
aprirà giovedi’ 17 giugno all’Anfiteatro Romano di Nola e si concluderà sabato 19 giugno alle 19.30 presso la prestigiosa struttura della Reggia degli Orsini, sede del Tribunale di Nola.
Il premio quest’anno giunge alla sua decima edizione e per l’occasione il Presidente, Avv. Carmine Ardolino ed i suoi consiglieri, hanno voluto dedicare all’Associazione tre
momenti di cultura e di arte che caratterizzeranno il Festival in tre importanti e prestigiose location della Città di Nola.
Si aprirà la kermesse giovedi 17 giugno, nell’incantevole scenario dell’Anfiteatro Romano, risalente al I sec. a. C., con l’VIII Edizione del Concorso Internazionale Giovani Stilisti; la serata intitolata “Moda e Teatro sotto le stelle dell’Anfiteatro” è organizzata dalla stilista Maria Russo.
La seconda serata, quella di venerdi 18 giugno, sarà dedicata alla Cerimonia di Premiazione dei vincitori del V Concorso Internazionale di Poesia e Narrativa, che vedrà come cornice la Sala dei Medaglioni della Curia Vescovile di Nola.
L’ evento è organizzato e coordinato dal consigliere per la sezione Scrittura Anna Bruno.
Il Festival si concluderà con la serata di gala prevista per sabato 19 giugno nell’incantevole scenario di Reggia Orsini durante il Premio Napoli Cultural Classic dove l’ambita statuetta verrà consegnata ai vincitori delle categorie artistiche scelte dall’Associazione.
Madrina della serata sarà l’attrice Sarah Maestri.

Stilisti - Giunto quest’anno all’ VIII Edizione il Concorso Internazionale Giovani Stilisti inaugura il Festival Napoli Cultural Classic in una delle location più prestigiose della città, l’Anfiteatro Romano, risalente al I sec. a.C.
L’iniziativa è curata dal consigliere della sezione Moda, la stilista Maria Russo, che dichiara: “Il concorso è un meraviglioso pretesto per promuovere il talento di giovani artisti ed aiutarli nella loro crescita professionale, ed è un orgoglio per me dare la possibilità ai giovani partecipanti di mostrare le loro collezioni ad una platea così importante come quella del Festival”.
In giuria prestigiosi nomi della moda, del giornalismo e della televisione, dalle stiliste Sally Addeo, Anny Tronco e Giulia Parente, della Fondazione Mondragone ( che offrirà uno
stage al secondo classificato), ai giornalisti Domenico De Gregorio e Diego Di Flora, all’autore televisivo Vincenzo Vollaro.
Nel corso della serata ci sarà un contributo all’Arte e al Teatro, premiando le migliori categorie nel settore; interverranno tra gli ospiti: gli attori Maurizio Casagrande, Paolo Caiazzo, Paolo Seganti e Rosario Fierro, le attrici Veronica Mazza e Terry Paternoster, i registi Antonio Petris e lo sloveno Matej Filipcic inoltre saranno
presenti i giovani attori Yuri Buzzi, Ivan Boragine, Silvio Peroni, Aldo Manfedi, Simone Luglio e Pierfrancesco Pisani.
La direzione artistica è a cura dell’Avv. Carmine Ardolino e di Maria Russo, mentre la regia è firmata da Giovanni De Vivo.
Poesia - Cerimonia di premiazione del V Concorso Internazionale di Poesia e Narrativa, che quest’anno si avvale dei prestigiosi patrocini della Diocesi di Nola e del Progetto Culturale, presente nella persona dell’ingegner Oscar Tamburis; il concorso rientra nel programma del Festival Napoli Cultural Classic e avrà come location la sontuosa Sala dei Medaglioni della Curia Vescovile di Nola.
L’iniziativa è curata dal consigliere della sezione Scrittura, Anna Bruno, che dichiara: “Mi sento onorata di organizzare e promuovere tale iniziativa che pian piano si sta imponendo tra i migliori concorsi internazionali di Poesia e Narrativa; di anno in anno si avvicinano all’iniziativa nomi prestigiosi e affermati, ma in ogni concorso cerco di valorizzare soprattutto la sezione dei Giovani, che a me sta particolarmente a cuore”.
La giuria è composta dal Presidente il Prof. Don Lino D’onofrio, dalla Dott.ssa Raffaela Romano e dai scrittori-poeti, promotori di altrettanti concorsi letterari, Giuseppe
Bianco, Claudio Petrillo e Giuseppe Vetromile.
Il concorso si articola in cinque sezioni per opere inedite e viene rivolto anche ai giovani; un’ulteriore sezione su invito è dedicata ad Autori le cui opere hanno arricchito il panorama editoriale e quest’anno saranno premiati illustri ospiti quali: Angelo Amato de Serpis, Giuliana Covella, Alessia Fava, Sabina Negri, Fabio Salvatore e Paolo Seganti.
Anche quest’anno il Premio vede la pubblicazione della Silloge poetica prima classificata e
di un ‘Antologia del Premio.
A declamare le opere vincitrici saranno i giovani attori Domenico Balsamo, Giovanni De Vivo, Ivan Boragine, Pasquale Catanzaro, Aldo Manfredi, Alfonso Paola, Luca
Riemma e Jhon Aiddo, accompagnati dalla chitarra del Maestro Antonio Marotta.
Nel corso della stessa cerimonia, saranno premiati i vincitori del II Edizione del Concorso Giuridico organizzato dagli Avvocati Diodata Ardolino e Patrizia Nulli.
Premio Napoli Cultural Classic - Anche quest’anno la prestigiosa Reggia degli Orsini, sede del Tribunale di Nola, sarà la cornice della X Edizione del Premio Napoli Cultural Classic, ormai attesa kermesse che è diventata uno degli appuntamenti più prestigiosi e più attesi dell’estate nolana.
Alla serata prenderanno parte numerosi volti del cinema, dello spettacolo e della televisione italiana che sono stati chiamati all’appello dal Presidente dell’Associazione,
l’Avv. Carmine Ardolino, che ha curato la direzione artistica della serata.
Gli ospiti che giungeranno a Nola per quest’edizione del Premio sono: Primo Reggiani, Veronica Olivier, Massimiliano Benvenuto, Eleonora Di Miele, Marco Bonini,
Rossella Drudi, Paolo Seganti, Beatrice Fazi, Leonardo Fumarola, Dajana Roncione, Edoardo Leo, Simona Borioni, Alberto Rossi, Barbara Tabita, Luca Lionello, Bruna Varriale, Luca Ferrante, Barbara Petri, Luigi Iacuzio, Vanessa Scalera, Filippo Gili, Michele Pellegrino, Vincenzo Caiazzo, il Maestro Carlo Morelli, Claudio Fragasso, Luca Borioni ed un premio alla Solidarietà verrà
consegnato agli organizzatori di Un Mondo di Solidarietà.
Obiettivo primario dell’Associazione è la diffusione della cultura in tutte le sue forme, per la valorizzazione del territorio. Costituita nel 2000 da un gruppo di giovani professionisti, intende perseguire, senza scopi di lucro, il fine di promuovere giovani artisti e aiutarli nella loro formazione fornendo idonei strumenti per il loro studio e la loro preparazione garantendogli un’ opportuna visibilità nei confronti del pubblico.
Le scenografie saranno curate dall’Architetto Domenico D’Alessandro mentre la regia,
anche quest’anno, sarà firmata da Manuele Morgese.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©