Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Presentata questa mattina a Napoli la quarta edizione di “Memoriae”


Presentata questa mattina a Napoli la quarta edizione di “Memoriae”
18/01/2013, 12:49

Giunge alla quarta edizione “Memoriae”, il progetto della Fondazione Valenzi, l’istituzione internazionale dedicata a Maurizio Valenzi, l’ex parlamentare italiano ed europeo, sindaco a Napoli dal 1975 al 1983, organizzato con la collaborazione dell’Associazione Libera Italiana, nato per mantenere vivo il ricordo della Shoah e attraverso di essa tenere viva l’attenzione contro ogni forma di razzismo e discriminazione culturale, sociale e politica.

 

Per la prima volta, quest’anno, le iniziative organizzate e coordinate copriranno un mese di programmazione, dal 21 Gennaio al 21 Febbraio, e non saranno circoscritte alla sola città di Napoli, ma toccheranno tutto il territorio regionale.

 

Il programma di eventi è stato presentato stamattina durante la conferenza stampa al Maschio Angioino e in cui sono intervenuti la Presidente della Fondazione Valenzi Lucia Valenzi, il Presidente dell'Associazione Libera Italiana Pietro Valente, il Presidente della Comunità Ebraica di Napoli Pier Luigi Campagnano, il Segretario Generale della Fondazione Roberto Race, il Segretario del Museo dello Sbarco di Salerno Edoardo Scotti e  il Coordinatore di Memoriae Nico Pirozzi.

  

“Con il programma di quest’anno – dichiarano Lucia Valenzi e Nico Pirozzi – siamo riusciti a dare una stabilità alle attività per il Giorno della Memoria mettendolo al centro del programma della Fondazione e facendo si che lo sia ogni giorno dell’anno.

E lo stiamo facendo innanzitutto lavorando con i docenti delle scuole superiori.

Un compito arduo a Napoli, dove colpisce il perdurante disinteresse delle Istituzioni che non tentano nemmeno di coordinare le iniziative che pure ci sono, nonostante la loro dimenticanza.

 

Anche se sono passati più di settant’anni, non è possibile smettere di ricordare e riflettere su una cesura storica come la Shoah che ha ferito così profondamente l’Europa. Con “Memoriae” vogliamo attualizzare il messaggio antirazzista allargandolo alle altre discriminazioni come ad esempio quella contro il popolo rom.

E vogliamo anche ricordare gli uomini “giusti”, che solidarizzarono e difesero i perseguitati, come Palatucci durante la Seconda Guerra Mondiale. Una “banalità del bene” che è importante comunicare ai giovani”.

 

L’evento cardine di questa edizione si svolgerà venerdi 1 Febbraio al Maschio Angioino nella sede della Fondazione con la lectio magistralis della testimone della persecuzione razziale Alberta Levi Temin e la consegna dei riconoscimenti “Stella di David”.

 

La quarta edizione di “Memoriae” ha ricevuto il patrocinio della Comunità Ebraica di Napoli, dell’Associazione Italia-Israele, dell’Associazione Nazionale ex-Internati e dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia.

 

Di seguito il programma completo:

 

21 gennaio – ore 17 – Napoli – Libreria Guida a Port’Alba

Presentazione del libro “La Fabbrica dei fantasmi” a cura di Francesco Bertelli.

Intervengono: Nico Pirozzi (coordinatore di “Memoriae”), Suzana Glavaš (docente Università degli Studi di Napoli “L'Orientale”), Roberto Piperno (consigliere alla cultura della Comunità Ebraica di Napoli).

 

22 gennaio – ore 17.30 – Napoli – Comunità Ebraica di Napoli (Via Cappella Vecchia)

Presentazione del libro “Tavola Calda” a cura di Maresa Sottile.

Intervengono: Yvonne Carbonaro (critico letterario), Lucia De Cristofaro (presidente Albatros Edizioni), Roberto Piperno (consigliere alla cultura della Comunità Ebraica di Napoli), Suzana Glavaš (docente Università degli Studi di Napoli “L'Orientale”).

 

23 gennaio – ore 11 – Caserta – Reggia di Caserta

Inaugurazione della mostra (23.01.13-11.02.13) “1938-1945 La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storiaa cura della Fondazione CDEC, Prefettura di Caserta, Ministero dell’Interno.

 

24 gennaio – ore 9 – Salerno – Auditorium di Fisciano dell’Università degli Studi di Salerno

Incontro “38-45 L’Industria di Caino”.

Intervengono: Raimondo Pasquino (rettore Università degli Studi di Salerno), Shalom Babbut (rabbino capo del Mezzogiorno), Marika Venezia (vedova di Shlomo Venezia), Aldo Pavia, (Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti), Piero Lucia (vice presidente Associazione Memorie), Edoardo Scotti (segretario generale del Museo dello Sbarco), i professori: Luigino Rossi, Luca Cerchiai, Marco Soria, Stefano De Matteis e Francesco M. Lucrezi. Modera il giornalista Francesco Colucci. Contributi video di Piero Terracina e Alberto Sed.


25 gennaio – ore 10 – Salerno – Museo dello Sbarco (Via Generale Clark)

Inaugurazione della sezione dedicata alla Shoah in Campania.

Commemorazione di Shlomo Venezia.

Intervengono: Marika Venezia (vedova di Shlomo Venezia), Mirella Stanzione (ex deportata a Ravensbrück), Aldo Pavia (Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti), Nico Pirozzi (coordinatore di Memoriae), Edoardo Scotti (segretario generale del Museo dello Sbarco), i professori Ottavio Di Grazia e Nicola Oddati.

All’evento parteciperanno: Moni Ovadia, Carlo Morelli con il “Sunshine Gospel Choir” e Niki Frascisco.

 

26 gennaio – ore 10 – Salerno – Teatro Augusteo

Incontro “Dov’era Dio?”.

Intervengono: Mirella Stanzione (ex deportata a Ravensbrück), Aldo Pavia (Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti), Giuseppe Lissa, Maria Teresa Fulco (presidente Associazione Memorie), Ermanno Guerra (assessore alla Cultura del Comune di Salerno).

Modera il giornalista Edoardo Scotti.

 

29 gennaio – Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

Diretta radio con collegamenti dalle scuole della Campania sugli eventi e le iniziative per il ricordo della Shoah.

Intervengono: i professori Ottavio Di Grazia e Silvio Mastrocola, il teologo Pasquale Giustiniani.

 

1 febbraio – ore 10 – Napoli – Fondazione Valenzi (Maschio Angioino)

Quarta edizione di Memoriae

Lectio magistralis di Alberta Levi Temin.

Consegna dei riconoscimenti “Stella di David” – sezione Shoah: Alberta Levi Temin (sopravvissuta alla deportazione), sezione Napoli: Familiari di Lino Romano (vittima di camorra), sezione letteratura: Marco Nieli (autore del volume “A nuie ce dispiace sul' p''e zoccole”).

 

21 febbraio – ore 10.30/17.30 – Napoli – Fondazione Valenzi (Maschio Angioino)

Seminario di formazione per insegnati sulla didattica della Shoah a cura della Fondazione Valenzi, Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Museo della Shoah di Roma.

 

Eventi nelle scuole:

 

26 gennaio – ore 10 – Avellino – Istituto Alberghiero Manlio Rossi Doria

“La Shoah e le leggi razziali”.

 

28 gennaio – ore 10 – Napoli (Bacoli) – Istituto Comprensivo Antonio Gramsci

“La Shoah e il ritorno in Israele”.

 

28 gennaio – 11 – Napoli (Barano d’Ischia) – Istituto Comprensivo Antonio De Curtis

“Le leggi razziali”.

 

30 gennaio – ore 15 – Napoli – Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II

“Leggi razziali e la Shoah in Campania”.

 

8 febbraio – ore 10 – Benevento (San Martino Valle Caudina) – Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani

Palatucci un giusto delle nazioni”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©