Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Da domani nelle sale il mockumentario su Napoli

Presentato il film “L’Era Legale”


.

Presentato il film “L’Era Legale”
12/01/2012, 15:01

Un sindaco venuto dai Quartieri spagnoli che si troverà catapultato in un mondo, quello politico, a lui sconosciuto, dovendo combattere contro Camorra, spazzatura e le piccole cedevolezze della vita. E’ questo l’uomo che guiderà Napoli nel 2020. Almeno secondo la visione di Enrico Caria, il regista dell’Era Legale che esce nelle sale domani 13 gennaio. Un mockumentario, ossia una storia narrata attraverso eventi fittizi presentati come reali, che narra le tragicomiche avventure del primo cittadino Nicolino Amore - interpretato da Patrizio Rispo – alle prese coi problemi che attualmente affliggono la città.
Il film gira tutto attorno alla figura, spesso arruffona, del sindaco che con semplici ma coraggiosi antidoti e in barba alle minacce dei clan camorristici riuscirà a debellare le piaghe che attanagliano Napoli. Proprio contro i gruppi di criminalità organizzata Amore lancerà la sua principale battaglia, vincendola grazie ad una sorprendete decisione e riconsegnando di fatto la città ai suoi cittadini.   
Alla fine sarà lui ad avere ragione e così Amore trionferà su Camorra. Un happy ending tutto in salsa napoletana da vivere tra sketch esilaranti e momenti drammatici.

Commenta Stampa
di Maurizio Varriale
Riproduzione riservata ©