Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Presentazione del libro "101 tesori nascosti di Napoli"


Presentazione del libro '101 tesori nascosti di Napoli'
16/11/2011, 09:11

La Feltrinelli I Librerie Via S. Tommaso d’Aquino, 70 Napoli Tel. 081.5521436 Giovedì 17 novembre ore 18 Presentazione del libro 101 tesori nascosti di Napoli (Newton Compton) di Alessio Strazzullo Con l’autore  interviene  Vincenzo Moretti

Napoli è città estremamente complessa. Molti tesori, legati alla sua storia, sono sepolti dalla confusione e dalla mancanza di indicazioni. Palazzi, cortili, scorci di rara bellezza sono spesso nascosti agli occhi dei visitatori.

Chi lo sa, infatti, che a due passi da Porta Capuana, eretta nel 1484, sorge un vecchio lanificio, divenuto oggi uno dei centri culturali della città (si tengono concerti ed eventi artistici), il cui cortile di rara bellezza sembra proteggere chi entra dal caos circostante?

E il turista – o anche il cittadino napoletano – sa dove trovare Le sette opere di misericordia di Caravaggio? E sa che al piano superiore nell’edificio del Pio Monte della Misericordia, nella pinacoteca, può sedersi nel palchetto un tempo riservato ai nobili e da lì ammirare il dipinto di Michelangelo Merisi?

E quanti conoscono luoghi quasi completamente dimenticati, legati alla storia e alla cultura di Napoli: tra gli altri, la chiesa di San Vitale a Fuorigrotta, prima tomba di Leopardi, il mausoleo di Sannazzaro, la biblioteca del conservatorio di San Pietro a Majella, prima chiesa eretta in onore di San Gennaro?

101 tesori nascosti di Napoli si propone di restituire al lettore lo splendore di una città, ricca di patrimoni artistici troppo spesso dimenticati e abbandonati.

ALCUNI TESORI DI NAPOLI

I luoghi di Leopardi
I ritratti e i manoscritti del Conservatorio
Un cortile fuori dal tempo
Uno spartito musicale sulla facciata del Gesù Nuovo
La doppia Napoli dalle terrazze del Museo Nitsch
Ciò che resta dell’Italsider
Il sangue di Santa Patrizia
Un portone chiuso da 200 anni
La metropolitana dell’arte
L’antica ambasciata di Venezia
L’antica lanterna del molo
La ripidità del Petraio
L’ospedale delle bambole
La vista nobile dal palchetto al Pio Monte della misericordia
Le profondità della grotta di Seiano

Alessio Strazzullo, nato nel 1986 a Napoli, si è laureato in Lettere moderne all’università Federico ii. Appassionato di letteratura e musica, studia contrabbasso al conservatorio di Napoli, e ha suonato per diversi anni in giro per l’Italia. Collabora con diversi blog, giornali, e quotidiani online.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©