Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Presentazione del libro di Massimiliano De Menna FELIX LEO


Presentazione del libro di Massimiliano De Menna FELIX LEO
15/10/2011, 11:10

Presentazione del libro di Massimiliano De Menna lunedì 17 ottobre 2011, ore 18.00  FNAC NAPOLI  via Luca Giordano,  59 Napoli  Interverranno:Valeria Grasso, responsabile comunicazione & ufficio stampa AV Kronos Domenico Iannaco, giornalista e scrittore Naomi Mangiapia, giornalista Letture di: Simonetta De Chiara Ruffo, conduttrice Radio Kiss Kiss Italia. Sarà presente l’autore

Un detective privato sul cui passato grava una oscura colpa, un serial killer che dipinge sulle proprie vittime un cerchio perfetto, un bambino misteriosamente scomparso. Ecco gli ingredienti iniziali di questo thriller a sfondo esistenziale.

L’autore, con una prosa onirica e visionaria, traccia il ritratto di una umanità desolata e senza dio, dove ogni individuo è chiamato a fare i conti con il proprio lato oscuro, con il proprio passato più torbido e nascosto.

Tony Bardo, il detective protagonista della storia, più che ai vari detective che la letteratura di genere ci ha tramandato, rimanda ai personaggi Dostoevskijani. Il suo agire non è guidato dalla ricerca della verità o del bene assoluto ma dal desiderio di trovare una catarsi, una forma di redenzione.

«E, tanto per cominciare, le memorie del tempo andato si sono fuse a un crescente mal di testa… il mal di testa viene e va e quando mi passa mi sento il re dei re. Un tiranno assoluto, un alieno onnipotente in forma d’uomo bello e forte che ha sterminato l’umanità e ne ha sparso i resti per il mondo... io vigilo, dalla cima di una piramide domino il cosmo. Sono l’artefice di una cosmogonia di pace».

È attraverso la voce ironica e cinica del protagonista che l’autore ci introduce in questo universo di tenebra, dove ogni personaggio insegue il proprio interesse personale.

Massimiliano De Menna, docente in lingue e letterature straniere, è scrittore, pittore, commediografo e saggista. Inizia la sua attività nel 1976 con le graphic novels Spazzatura, edita da Linus, e Albino, commissionato da “Inserto del Il Mattino”. Seguono i racconti illustrati da serigrafie Diamonds, Erotika e Un minuto al tramonto. Nel 1982 realizza per Rai Tre il Nir Pur, un film di animazione tratto dalla sua opera omonima. Tra gli altri lavori ricordiamo i romanzi Le Pied Bot, Buonomo e il Volo del Cigno, il saggio Cronologia e Critica opere Carl Barks e i racconti autobiografici de Il Gran Commento; la sua opera teatrale

Time Out, prodotta da EuroParte per “Napoli Teatro Festival Italia”, Cronaca di un muro, La Gemma del Mago e La Quarta Quinta. Ha al suo attivo collaborazioni a sceneggiature teatrali e cinematografiche e produzione di album di liriche in dialetto e in lingua.

Per Tullio Pironti Editore ha già pubblicato L’eretico (2004) e Aurora (2007).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©