Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Presentazione del libro "Diario di una zingara napoletana"


Presentazione del libro 'Diario di una zingara napoletana'
29/06/2011, 10:06

Un racconto di vita, colmo di nomi di tante persone, volti anonimi per il lettore che lasciano intuire un’umanità vera, con i propri limiti e virtù. Paola Romano rivive esperienze e relazioni con tante perso arricchito la sua vita, ampliandole orizzonti, insegnandole a guardare oltre le apparenze e le convenzioni sociali. Una sorta di mosaico di ricordi che creano l’effetto di un mondo colorato dalle differenze di culture, di provenienza, di stato sociale, di fede e di modi di vivere. Un viaggio vero, realizzato prevalentemente alla periferia di Napoli, ma profondo, “oltre i confini” delle chiusure, del pregiudizio, dello stereotipo. Al di là di etichette e schieramenti, di confessioni religiose o del popolo Rom, storie di bambini italiani e stranieri che vivono nella Napoli dei vicoli, dei rioni, dei campi rom, bambini ai quali sono negati i diritti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©