Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Presentazione del libro La scrittrice cucinava qui


Presentazione del libro La scrittrice cucinava qui
23/11/2011, 09:11

Presentazione del libro La scrittrice cucinava qui Gusti, ricordi e ricette di 10 grandi autrici (Gribaudo) di Stefania Aphel Barbini  Con l’autrice interviene  Elisabetta Moro Segue degustazione di vino offerta da Villa Matilde

Ogni casa in cui si è vissuti, e soprattutto ogni cucina in cui si è lavorato, lasciano segni, profumi, ricordi, sapori e storie che restano vivi nel tempo e impressi nella memoria come parte di sé. Per questo l’autrice ha scelto di raccontare una storia, anzi tante storie, che parlano di sapori e ricordi attraverso una sensibilità tutta al femminile.

Per questo ha scelto di partire dai fornelli. Ma da fornelli speciali: quelli delle scrittrici. Perché sono davvero tante le autrici che hanno scritto di cibo, magari per parlare, per raccontare d’altro. E sono tante quelle che con il cibo, con la cucina, hanno avuto un rapporto importante, personale, intimo, che si ritrova anche nelle loro pagine. Sono storie di donne che il cibo lo hanno amato e che dal cibo sono state profondamente riamate. E anche di donne che invece con il cibo, con la cucina, hanno avuto un rapporto ambiguo, ondivago, ma comunque importante. Un viaggio alla ricerca di tracce che rivelano il legame delle autrici (Virginia Woolf, Simone De Beauvoir, Elsa Morante, Karen Blixen, Agatha Christie, Grazia Deledda, Harriet Beecher Stowe, Gertrude Stein, Pamela L. Travers, Colette) con il luogo in cui sono vissute, alla scoperta di cucine in cui è ancora intensa la presenza del passato, in cui gli oggetti quotidiani, l’ambiente, i ricordi delle scrittrici sono stati conservati attraverso gli anni, comprese anche alcune ricette che amavano particolarmente.

Stefania Aphel Barzini ama mangiare, cucinare e scrivere, importanti attività che l’hanno portata a insegnare cucina italiana a Los Angeles, dove ha vissuto per sei anni, ad aprire la scuola di cucina “Al Castello” e infi ne a iniziare una lunga collaborazione con il Gambero Rosso, sia con il canale televisivo, che con la rivista. Ha scritto numerosi saggi e libri di cucina. Nel 2010 ha pubblicato il romanzo L’Ingrediente Perduto (Rizzoli Sonzogno).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©