Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Presentazione del libro "Mettere 'a bbona parola" di Claudio Pennino


Presentazione del libro 'Mettere 'a bbona parola' di Claudio Pennino
20/01/2012, 09:01

Oltre 5000 frasi idiomatiche, espressioni e forme proverbiali della lingua napoletana. È un vero e proprio vocabolario dei modi di dire “Mettere 'a bbona parola” (pp. 432 - euro 12.90), il nuovo libro di Claudio Pennino, edito da Intra Moenia, dedicato all'idioma partenopeo, che sarà presentato venerdì 20 gennaio, alle ore 18.00, alla Libreria La Feltrinelli Napoli (via S. Tommaso D'Aquino 70).

Dopo “Parlammece accussì”, l'autore torna a scavare nella ricchezza dell'idioma partenopeo proponendo per la prima volta una catalogazione dei principali modi di dire dialettali. Il volume raccoglie, come in un vocabolario, significato e aneddoti di oltre 5000 frasi idiomatiche, espressioni, locuzioni e forme proverbiali della lingua napoletana.
La raccolta non è, e non potrebbe essere, esaustiva, considerando che i modi di dire sono infiniti e di nuovi se ne coniano di volta in volta proprio a dimostrazione che la parlata napoletana è ancora viva. Le frasi sono raggruppate sotto un singolo lemma in ordine alfabetico, secondo la prima parola della frase o il termine più diffuso. In questo modo, anche la ricerca risulta notevolmente agevolata. Di molti modi di dire o locuzioni viene spiegata, quando necessaria e possibile, l’origine e illustrato il significato attuale con le varianti, laddove opportune. Sono esclusi da questa raccolta i cosiddetti proverbi, cioè quei detti popolari, generalmente brevi, che fissano in una forma tradizionalmente codificata una regola di vita, una credenza, un dato dell’esperienza. O quelle frasi sentenziose, per lo più concise e incisive, che enunciano una verità o una norma morale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©